Civitanova Marche: finanziati i centri giovanili del territorio

giovani 22/02/2008 -

Il Comitato dei Sindaci dell’Ambito territoriale XIV, presieduto dal sindaco Massimo Mobili, ha approvato il piano annuale di finanziamento delle attività dei Centri di Aggregazioni Giovanili (C.A.G.).



CIVITANOVA MARCHE - L’iniziativa coinvolgerà circa 800 destinatari tra ragazzi, famiglie e operatori. “L’obiettivo del Piano â€" spiega l’assessore ai Servizi sociali Fabrizio Ciarapica - è quello di prevenire il disagio adolescenziale attraverso il coinvolgimento della fascia giovanile e la valorizzazione di un protagonismo positivo dei ragazzi”.


L’importo del progetto ammonta a circa 65 mila euro per le 12 strutture e vede la collaborazione dell’Asur Zona territoriale n. 8 con i dipartimenti AREA territoriale e delle dipendenze patologiche.


I Centri di aggregazione a Civitanova Marche sono 5, operativi da una dozzina di anni: San Carlo Borromeo, Civitanova Alta, San Marone, San Gabriele, Santa Maria Apparente.
“Il Comune di Civitanova è all’avanguardia nel sostegno alle attività giovanili â€" dice Ciarapica â€" sostenendo le attività degli educatori nei centri di aggregazione, con un contributo a convenzione di oltre 73 mila euro, cui si aggiungono i finanziamenti dell’ATS XIV. Un servizio svolto con molta professionalità. Semestralmente i responsabili forniscono le relazioni con i risultati e le iniziative svolte durante l’anno”.






Questo è un articolo pubblicato il 22-02-2008 alle 13:40 sul giornale del 22 febbraio 2008 - 787 letture

In questo articolo si parla di