Lube: si torna a pensare al campionato, verso la sfida di Trento

lube saraceni 1' di lettura 08/03/2008 - Saraceni, a Trento nessuna distrazione

\"Se la gioia ed i successivi festeggiamenti per la vittoria in Coppa Italia infuliranno in maniera negativa sulla gara di domenica prossima? Ora dico no, perché è un pericolo che conosciamo bene e come tale stiamo cercando di combattere già da adesso; ma poi sarà il naturalmente il campo a dare la risposta che conta. Trento è una squadra che non è riuscita ad esprimere tutto il proprio potenziale nella manifestazione che ha assegnato il primo importante trofeo della stagione. Noi, al contrario, proprio in quella occasione siamo abbiamo messo in vetrina un ottimo sistema di gioco, unità di gruppo e tante altre cose positive: il fatto, però, è che non si ripeteranno automaticamente ad ogni partita, quindi tutto dipenderà esclusivamente da noi. Siamo sulla buona strada, questo è sicuro, adesso dobbiamo cercare di rimanerci il più a lungio possibile\".



Saraceni sarà titolare al posto dell\'infortunato Paparoni: \"La cosa - spiega - mi provocherà sicuramente quel pizzico di emozione in più ad inizio gara, ma poi tutto sarà come sempre. Mi alleno quotidianamente dando il massimo, indipendentemente dal fatto che poi in partita giochi da tiolare o partendo dalla panchina. L\'importante è farsi trovare pronti in ogni caso\".

Secondo il martello romano questa Lube Banca Marche deve guardare in alto: \"Al momento - dice - abbiamo un terzo posto da scalare. Pensiamo a quello, poi vedremo\"







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 08 marzo 2008 - 806 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, treia, lube volley, lube banca marche





logoEV