Macerata: la Provincia all\'avanguardia per la protezione civile

sistema prot civile mc 2' di lettura 08/03/2008 -

A conclusione del progetto \"Si.Pro.Ci\", iniziativa transnazionale sulla protezione civile, la Provincia di Macerata, in qualità di ente capofila e coordinatore di un gruppo di 13 partner di 7 diversi Paesi europei, ha presentato un bilancio finale.



La Provincia di Macerata ha presentato un bilancio finale nel corso di un incontro svoltosi presso la Sala Operativa di viale Indipendenza cui hanno preso parte l\'assessore provinciale con delega alla Protezione Civile, Giorgio Canella, il funzionario provinciale, Luigi Vissani, la coordinatrice internazionale della progettualità, Maria Nigren. \"Avviata nel gennaio del 2004 questa esperienza ha consentito alla Provincia di Macerata - ha spiegato l\'assessore Canella - di mettersi in mostra a livello internazionale e di incassare unanimi consensi da parte di tutti i rappresentanti delle nazioni partecipanti tanto che la Commissione Europea per la Protezione Civile ha voluto che ne presentassimo i risultati a Bruxelles. La Protezione Civile è una delle cose che funzionano meglio in Italia. La Provincia di Macerata è, in questo campo, all\'avanguardia\".




Obiettivi del progetto erano quelli di migliorare la risposta locale e regionale alle catastrofi attraverso la collaborazione interregionale di dimensione europea e di sviluppare proposte condivise a livello appunto comunitario ma anche di individuare metodologie e modelli organizzativi innovativi in grado di garantire un efficace coordinamento, una gestione ottimale delle informazioni, dei mezzi e delle risorse umane coinvolte. Sempre fra gli obiettivi rientrava anche l\'individuazione e la condivisione dell\'utilizzo di nuove tecnologie dell\'informazione e della comunicazione a supporto di azioni di previsione e di prevenzione e il rafforzamento dell\'integrazione delle azioni promosse nel settore della protezione civile tra le regioni europee. \"Al termine di questa esperienza - ha spiegato Luigi Vissani della Protezione Civile della Provincia di Macerata - è stata elaborata una proposta di adozione e definizione degli strandards minimi, a livello europeo, per i piani di protezione civile, è stato definito un glossario di protezione civile per i cittadini capace di trasferire i concetti importanti quali la previsione e la prevenzione, è stata avanzata una proposta di simbologia europea e sono stati creati modelli e metodologie condivise per la mappatura dei rischi. In sintesi tutte azioni che consentiranno a diversi paesi dell\'Unione Europea di parlare la stessa lingua\".




Nell\'ambito di \"Si.Pro.Ci\" la Provincia di Macerata ha ospitato, nel proprio territorio, anche due esercitazioni con la partecipazione di tutti i partner europei del progetto: una sugli incendi boschivi, svoltasi nel Comune di Fiuminata, e una sul rischio di incendio industriale, svoltasi nel Comune di Montecosaro.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 08 marzo 2008 - 819 letture

In questo articolo si parla di macerata, provincia di macerata





logoEV