Castelraimondo: venduta all\'asta la Fabercarta

industria carta 1' di lettura 11/03/2008 - Lo scorso 22 febbraio si è svolta presso l\'Ufficio fallimenti del tribunale di Ancona la terza vendita all\'incanto dello stabilimento Fabercarta di Castelraimondo, con un prezzo a base d\'asta di un milione e 725 mila euro. Hanno partecipato due società.

Dopo due rilanci si è aggiudicata l\'asta la Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana. In particolare la vendita comprendeva il capannone, in cui era ospitata l\'attività produttiva della Fabercarta, di circa 12 mila e 400 metri quadrati, sito nei pressi del Potenza, lungo la provinciale Settempedana, ed altre tre aree di terreno edificicabile, di circa 62 mila metri quadrati.


All\'interno del capannone sono depositati alcuni macchinari ed impianti di produzione, che saranno definitivamente ritirati entro la data di consegna dell\'immobile. Nel prezzo dell\'asta è compreso anche il costo di incapsulamento di alcune lastre di eternit (amianto), in normale stato di manutenzione, trovate nella copertura del capannone.



\"L\'amministrazione comunale da sempre ha seguito con attenzione le vicende della Fabercarta - ha detto il sindaco Luigi Bonifazi - auspichiamo che la vendita dello stabile possa dare inizio ad una ripresa dell\'attività produttiva, con positivi risvolti occupazionali e sociali, in modo da garantire prospettive future di un\'attività economica solida e stabile\"





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 11 marzo 2008 - 1038 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelraimondo, comune di castelraimondo





logoEV