Camerino: approvata la rotatoria tra la Muccese e via D\'Accorso

2' di lettura 21/03/2008 -

Entro l\'anno sarà realizzata ed ultimata la rotatoria che la Provincia di Macerata ha deciso di costruire all\'incrocio tra la strada ex statale 256 \"Muccese\" e la viabilità urbana di Camerino. L\'opera è finalizzata a migliorare la sicurezza in corrispondenza dell\'accesso da nord al centro storico della città.



L\'intervento è stato programmato dalla Provincia - che allo scopo aveva già fatto svolgere uno studio tecnico preliminare al proprio settore viabilità - soprattutto in previsione dell\'aumento di traffico che l\'incrocio in questione subirà con l\'entrata in funzione delle nuove sedi delle scuole superiori (il cosiddetto \"campus\") che la Provincia sta costruendo nelle vicinanze. \"La nuova struttura scolastica - ha avuto modo di ricordare il presidente Silenzi - comporterà inevitabilmente un aumento dei flussi di traffico, in particolare di pullman per il trasporto studenti. Permanendo l\'attuale incrocio, la circolazione risulterebbe appesantita ed aumenterebbero anche i rischi di incidenti\".



Nei giorni scorsi i tecnici della Provincia hanno ultimato la redazione del progetto esecutivo, che è già stato approvato dalla Giunta provinciale per una spesa complessiva di 336 mila euro. Era questo un passaggio essenziale per procedere all\'ormai imminente appalto dei lavori.



La rotatoria comporterà l\'eliminazione dell\'attuale incrocio a \"T\" tra la strada \"Muccese\" e via D\'Accorso, garantendo un più efficace smistamento dei veicoli e aumento della capacità complessiva dell\'incrocio, con riduzione dei punti di possibile urto tra veicoli, oltre alla riduzione della velocità, dell\'inquinamento acustico ed ambientale.



Ora con il progetto esecutivo, redatto a firma dell\'ing. Carlo Mundo, funzionario tecnico del servizio viabilità della Provincia, si conoscono anche le caratteristiche dell\'opera. Il diametro complessivo della rotatoria sarà di 52 metri con un\'isola centrale resa invalicabile di 37 metri, in mezzo alla quale sarà installata una torre-faro per l\'illuminazione notturna. Intorno sono previsti una banda di sicurezza di un metro e mezzo ed un anello di circolazione stradale di 6 metri.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 21 marzo 2008 - 884 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata





logoEV