La promozione dello Sferisterio approda in Europa

sferisterio di notte 2' di lettura 23/03/2008 -

Londra e Berlino. Il Festival presenta all\'estero la proposta culturale sulla \"Seduzione\"




Settimana europea per lo Sferisterio Opera Festival. La promozione dell’arena maceratese è avvenuta contemporaneamente in due paesi: in Germania, con l’ITB di Berlino, la borsa del turismo conosciuta a livello mondiale, e in Inghilterra con “La Dolce Vita” di Londra, la fiera del lusso italiano.



La nota di rilievo è che alla trasferta tedesca hanno provveduto gli studenti di Scienze del Turismo dell’Università di Macerata. I ragazzi, infatti, a titolo personale sono arrivati a Berlino per scopi didattici, visto che l’ITB è la fiera più importante d’Europa, con i suoi diecimila espositori da 180 paesi: una manifestazione in cui tutto il mondo, geografico ed economico, è rappresentato. Il gruppo di studenti è partito con il materiale promozionale dello Sferisterio Opera Festival ed ha provveduto alla distribuzione nello spazio riservato alle Marche. Avviare la promozione con gli studenti è grande segnale per lo Sferisterio, al di là della trasferta. È il segno, infatti, che la proposta culturale della stagione lirica comincia ad affascinare anche il pubblico di domani che si sta affezionando all’arena e pensa attivamente a come far crescere la promozione.



La seconda trasferta, quella inglese, in collaborazione con la testata online “Paradise Possible” si è conclusa con un concorso. “Paradise Possible” e lo Sferisterio hanno promosso un concorso a premi con domande sulla cultura marchigiana. Alla fine hanno vinto due signori di Cirencester: Stephanie and Nigel Robbins. A loro è stata offerta la possibilità di assistere all’Attila di Giuseppe Verdi del 6 agosto, messa in scena dal direttore artistico Pier Luigi Pizzi, con due posti in poltronissima.









Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 25 marzo 2008 - 914 letture

In questo articolo si parla di cultura, teatro, macerata, Sferisterio Opera Festival





logoEV