Tolentino 815: presentata la rievocazione storica della battaglia

tolentino 815 4' di lettura 27/03/2008 - Dal 2 al 4 maggio torna a Tolentino la rievocazione storica della Battaglia di Tolentino promossa dall\'Associazione Tolentino 815 in stretta sinergia con il Comune di Tolentino, Assessorato alla Cultura. Il nutrito programma dell\'edizione 2008 è stato presentato nel corso di una conferenza stampa a cui hanno partecipato il Sindaco di Tolentino Luciano Ruffini, l\'Assessore alla Cultura Massimo Marco Seri e il Presidente di Tolentino 815 Paolo Scisciani.

Dopo gli anni intermedi, la rievocazione storica delle fasi salienti della battaglia combattuta il 2 e 3 maggio 1815 tra l\'esercito di Gioacchino Murat, Re di Napoli e quello austriaco del Barone Federico Bianchi e considerata da vari storici come la prima battaglia per l\'Indipendenza Italiana, torna al Castello della Rancia in grande stile con un nutrito programma di incontri, mostre, conferenze, presentazioni di libri e film e soprattutto torna con una importante partecipazione di rievocatori provenienti da tutta Europa che, per due giorni, ricostruiranno in maniera fedele, accampamenti, movimenti di truppe e cavalleria, vita militare e fasi degli scontri. Grande attesa anche per le nuove movimentazioni che saranno presentate dal gruppo storico tolentinate “2° Cavalleggeri”.




Con questa importante manifestazione, sempre più apprezzata a livello europeo e che richiama il pubblico delle grandi occasioni, Tolentino torna crocevia della Storia Nazionale: inizio e fine dell\'epoca franco-italica, tra il declino del potere temporale pontificio (Trattato di Tolentino, firmato il 19 febbraio 1797 tra Napoleone Bonaparte ed i rappresentanti dei Papa Pio VI) e l\'origine del Risorgimento (Battaglia di Tolentino).




Questo il programma dettagliato dell’edizione 2008 della Rievocazione Storica Tolentino 815.

Venerdi 2 maggio, Ore 17.00, Castello della Rancia, presentazione libro “Gioacchino Murat, Re di Napoli – L’Ultimo Anno del Regno” (tomo quarto) di M. H. Weil, traduzione dal francese. Ore 18.00, Castello della Rancia, inaugurazione Mostra “Dal Trattato alla Battaglia, Decreti, Carte e Manoscritti”, a cura di Antonio Volpini. Ore 21.00, Castello della Rancia, Proiezione Film “Fuoco su di Me”, regia Lamberto Lambertini (con Omar Sharif, M. Varrese, S. Kulkarni) e presentazione Libro “Fuoco su di me; quante storie per un film” a cura dall’editore Mario Savonardo.




Sabato 3 maggio, Ore 9.30, Visita Guidata alle Sale Napoleoniche di Palazzo Parisani Bezzi, dove il 19 febbraio 1797 fu firmato il Trattato di Tolentino tra Napoleone Bonaparte ed i rappresentanti di papa Pio VI e nel maggio 1815 vi prese alloggio il Barone Federico Bianchi, comandante dell’esercito austriaco. Mostra “Costumi del Dipartimento del Musone” tratti dai 22 Figurini dipinti da Filippo Spada nel 1811, per il censimento generale del Regno Italico, di cui le Marche facevano parte, relativi ai comuni che corrispondono alla attuale provincia di Macerata. Alle ore 10.00, all’Auditorium San Giacomo, Convegno di studi promosso dal Comitato Bicentenario Murattiano “Bicentenario del Regno Murattiano 1808-2008”, con il patrocinio del “Comitato Nazionale per il Bicentenario del Decennio Francese 1806-2006”, moderatore il prof. Gilberto Piccinini, presidente Deputazione di Storia Patria per le Marche. Questi gli argomenti ed i relatori previsti nel programma dei lavori: \"Il Regno di Napoli nel sistema dell\'Impero napoleonico\" prof. Enrico Spagnesi , ordinario di Storia del Diritto Università di Pisa;

\"Lo Statuto del 1808 del Regno di Napoli e gli Statuti del Regno d\'Italia\" dott. Marco Baratto, Le Souvenir Napoleonien, Delgazione Nord Italia; \"I difficili rapporti tra l\'Intendente napoleonico e i comuni del Regno di Napoli\" prof. Maria Sofia Corciulo, Direttore Dipartimento Studi Politici Università La Sapienza di Roma; \"L\'esercito napoletano e la campagna per l\'indipendenza italiana\" prof. Virgilio Ilari, ordinario di Storia delle Istituzioni militari Università Cattolica di Milano.




Ore 13.00, al Castello della Rancia, Rancio del soldato ed alle ore 15.00, visita dell’accampamento Storico. Alle ore 16.00, al Castello della Rancia, Rievocazione Storica della Battaglia di Tolentino, primo giorno. Ore 17.30, al Castello della Rancia, Cerimonia ufficiale Incontro delle Delegazioni italiane di Le Souvenir Napoléonien, Società Francese di Storia Napoleonica, alla presenza di S.A.R. il Principe Murat; Gemellaggio tra Associazione Tolentino 815 e Associazione Murat di Pizzo, e tra I.I.S. “Filelfo” di Tolentino e Liceo Classico “Genovesi” di Napoli.




Ore 20.30 Banchetto del Re, menù storico tratto da “Il Cuoco Maceratese” di Antonio Nebbia, pubblicato nel 1792 (solo su prenotazione). Ore 22.00 Gran Galà Reale, balli storici in costume, Castello della Rancia.




Domenica 4 maggio Ore 9.30 visita guidata ai Luoghi della Battaglia, ritrovo Castello della Rancia (Castello della Rancia, Monumento di Rotondo, Casone, Ossario di Salcito, ex-chiesetta della Cisterna, Ossario di Cantagallo, Torrione San Catervo, Palazzo Parisani Bezzi). Utilizzo della Pianta dei Luoghi della Battaglia, dei cartelli e segnaletica stradale istallata.
Ore 11.00 Rievocazione Storica Trattato di Tolentino e Parata Gruppi Storici, nel centro storico di Tolentino. Ore 12.00 Onore ai Caduti al Monumento contrada Rotondo. Ore 13.00 Rancio del soldato, Castello della Rancia. Ore 15.00, al Castello della Rancia, Rievocazione Storica della Battaglia di Tolentino, secondo giorno.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 27 marzo 2008 - 983 letture

In questo articolo si parla di





logoEV