Monte San Giusto: sfida tra undici poeti per \'Poesia in vita\'

poesia in vita 2' di lettura 03/04/2008 -

Giovedì 3 aprile, a partire dalle 21,15, al teatro \"Durastante\" di Monte San Giusto va in scena un nuovo appuntamento inserito nel cartellone della rassegna \"Poesia in Vita\", festival della poesia declamata promosso dall\'assessorato alla Cultura della Provincia di Macerata.



Si tratta di \"Poetry Slam\", una vera e propria gara alla quale prenderanno parte ben undici fra i più noti poeti e performer d\'Italia. Di fronte a un pubblico chiamato ad interagire e giudicare, i protagonisti della serata si sfideranno sul palco a colpi di versi. Un tipo di spettacolo nato in America ma ormai diffusissimo anche in Europa ma che è al \"debutto\" nella nostra regione.



Secondo molti esso può rappresentare il vero futuro della poesia anche se il mondo accademico non ne è molto convinto. Parteciperanno allo slam anche due poeti maceratesi, Alessandro Seri e Lara Lucaccioni e poi i performer Sparajurji Lab (Torino), Luigi Nacci (Trieste), Silvia Salvagnini (Venezia), Sara Ventroni (Roma), Luigi Socci, Natalia Paci, Rodolfo Bersaglia, Barbara Coacci (Ancona) e Adriano Padua (Ragusa).


Ospite d\'eccezione della serata sarà Lello Voce. Nato a Napoli, Lello Voce vive e lavora a Treviso. Poeta, scrittore e performer è stato tra i fondatori del gruppo 93 e del semestrale letterario Baldus. Ha pubblicato diversi libri di poesia, romanzi e racconti. Ha partecipato a numerosi reading e performance in giro per il mondo. E\' il master of cerimony più famoso d\'Italia. Infatti è a lui che si devono le prime gare di poesia nel nostro paese.

L\'appuntamento al teatro \"Durastante\" di Monte San Giusto dà il via alla seconda parte della rassegna \"Poesia in Vita\" che farà tappa, da qui alla fine di maggio, anche a Macerata, Civitanova Alta, Civitanova Marche e Montefano proponendo altri nove spettacoli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 03 aprile 2008 - 799 letture

In questo articolo si parla di cultura, macerata, provincia di macerata





logoEV