Tolentino: ultimo appuntamento con \'Introduzione all\'opera\'

sferisterio di notte 1' di lettura 04/04/2008 -

Quarto appuntamento riservato alla Carmen che sarà portata in scena da Dante Ferretti



Si conclude venerdì 4 aprile il fortunato ciclo di incontri di “Introduzione all’opera”, organizzato a Tolentino. Alle 21, nelle sale napoleoniche di palazzo Parisani-Bezzi, si parlerà della Carmen di Georges Bizet, rappresentazione attesa allo Sferisterio Opera Festival perché curata dallo scenografo maceratese Dante Ferretti, recente vincitore del premio Oscar.


La lezione sarà tenuta dal Maestro Gianfranco Stortoni che, con l’ausilio di audio, video e di una tastiera, proietterà i presenti dentro la storia dell’opera, facendo conoscere le caratteristiche dei personaggi, dal punto di vista musicale.


L’iniziativa, organizzata dagli istituti scolastici “Filelfo” e “Ipia”, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune, l’Associazione Sferisterio e la scuola di musica “Liviabella”, si è sviluppata in quattro appuntamenti differenti, condotti dai Maestri Gianfranco Stortoni e Luigi Baldassarri. Un ciclo di incontri analogo è stato programmato anche a Macerata e si terrà, con molta probabilità, nel mese di giugno, a ridosso dell’inizio delle prove allo Sferisterio.


Intanto la promozione della stagione lirica ha toccato altre due città: Civitanova Marche, grazie all’incontro voluto e organizzato dal Rotary club locale, e Senigallia, dove lo Sferisterio Opera Festival era presente alla conferenza di presentazione delle eccellenze marchigiane, preparata da “Le Marche in vetrina”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 04 aprile 2008 - 825 letture

In questo articolo si parla di teatro, attualità, macerata, Sferisterio Opera Festival