Recanati: a tutto rock con Matthew Lee

matthew lee 2' di lettura 12/04/2008 -

Sabato 12 aprile serata rock\'n\'roll all\'Extra con il giovane e scatenatissimo pianista marchigiano Matthew Lee, un talento sulle orme di Jerry Lee Lewis, per un concerto in esclusiva regionale



Matthew Lee (Matteo Orizi) nasce a Pesaro il 6 gennaio del 1982. Sin da bambino non riesce a trattenere la sua passione per la musica tanto che all\'età di 11 anni si iscrive al Conservatorio della sua città ed impara velocemente i primi rudimenti della tecnica pianistica, suonando musica classica. Questa però non è la sua strada: si avvicina al rock\'n\'roll ascoltando i dischi di Elvis Presley del padre (musicista), ma la vera folgorazione arriva il musicista americano Jerry Lee Lewis, che cattura definitivamente l\'attenzione del giovane talento, che inizia a suonare con un gruppo di amici. Con loro si esibirà per più di un anno per poi passare ad una formazione di professionisti: i Killers dei quali è il leader indiscusso.


Matthew Lee, cantante e funambolico pianista rock\'n\'roll alla maniera di Jerry Lee Lewis, propone uno show del tutto particolare ed unico in Italia. La sua voce grintosa e inconfondibile ed il suo talento al piano lo portano a calcare i palchi di teatri prestigiosi in tutta Italia.


Il tour prende il nome dall\'ultimo album \"Shake\", con una carrellata di rock\'n\'roll, quanto basta per far scatenare i fans. Sul sito dell\'artista ci sono numerosissime date per i suoi concerti, il talentuoso pianista ha un\'agenda intensissima per il 2008, con concerti in tutta Italia e all\'estero, Francia, Svizzera, Germania, Olanda ed Inghilterra.


Nel 2005 comincia a suonare in importanti e famosi club italiani quali il The Place di Roma, Le Scimmie di Milano, Il Barfly di Ancona, il Naima di Forlì, First Floor Rock di Pescara. Partecipa inoltre ad importanti manifestazioni quali San Severino Marche Blues Festival che apre davanti a 1.500 persone entusiaste, venute nonostante un\'intera giornata di pioggia. Nello stesso festival suonano Eric Burdon, Incognito, Funk Off, Brian Auger, Eugenio Finardi ecc.. Ha aperto anche l\'Aquilia Blues Festival e il Colonnella Blues Festival in Abruzzo.


Partecipa ogni estate al Jamboree festival di Senigallia (AN) che raduna migliaia di fans da tutta Europa per un lunga kermesse dedicata al rock\'n\'roll e rockabilly.


Partecipa tra i numerosi eventi anche al Capodanno 2005 di Roma, davanti a 150.000 persone sul palco dedicato al rock\'n\'roll insieme a Lillo e Greg, Max Gazzè, Little Tony, Enrico Ciacci.


Nel novembre 2006 Matthew Lee pubblica il suo primo album \"Shake\", prodotto dai Nomadi e registrato nei loro studi. Direttore artistico di questo primo album è il chitarrista dei Nomadi Cico Falzone che interviene anche registrando alcune traccie di chitarra. Questa importante collaborazione lo porta ad aprire spesso i concerti dello storico gruppo emiliano.






Questo è un articolo pubblicato il 12-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 12 aprile 2008 - 893 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, monia orazi





logoEV