Recanati: una delegazione del comune alla festa provinciale del 25 aprile

liberazione 1' di lettura 22/04/2008 - L’Amministrazione parteciperà con il gonfalone e una delegazione del Comune alla celebrazione provinciale del 25 Aprile organizzata a Civitanova Marche.

Un’adesione convinta e sentita, quella della Città della Poesia, per ribadire come la lotta per la Liberazione abbia portato all’affermazione dei valori della democrazia, della libertà, dell’unità nazionale e della solidarietà.


Principi condivisi e sottolineati anche nel manifesto fatto affiggere nel territorio comunale nel quale il sindaco Fabio Corvatta e il presidente del Consiglio Simone Giaconi ricordano come “dalla lotta di Liberazione nacque una nuova Italia, attraverso la proclamazione della Repubblica e l’entrata in vigore della Costituzione del 1948, presidio e garanzia delle libertà, dei diritti e della democrazia. E’ così iniziato un cammino che avvicina la nostra Italia alle più moderne democrazie occidentali, inserendola a pieno titolo nella cornice europea. E’ compito delle istituzioni rappresentative rafforzare e rendere effettivi i diritti e le libertà di tutti al fine di assicurare alle nuove generazioni concrete prospettive di sviluppo e di civiltà in un contesto di pace, di solidarietà e di coesione sociale”.


Intanto Recanati si prepara all’ormai tradizionale manifestazione organizzata dal Comune per ricordare la data del primo luglio, anniversario della Liberazione della città. Alle iniziative saranno invitate, come sempre, l’Anpi e le istituzioni provinciali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 22 aprile 2008 - 714 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Comune di Recanati





logoEV