Ussita: il maneggio di Pratolungo si prepara per una lunga stagione di passeggiate

cavalli maneggio 2' di lettura 24/04/2008 -

Per un lungo periodo il maneggio dei cavalli di Pratolungo di Ussita funzionava solo nei mesi di luglio ed agosto in quanto il gestore provenendo da Roma poteva metterlo in funzione solo in questo periodo.



Lo scorso anno il Comune ha affidato la gestione con una nuova formula alla Associazione “Ranch Pratolungo” che prevede la messa a disposizione da parte dell’Ente dei materiali necessari per la sistemazione e l’esecuzione degli interventi da parte della Associazione stessa.


Questa formula ha consentito di non caricare la neo costituita Associazione del costo dei materiali ma ha permesso al Comune di avere un impianto che si va rapidamente riqualificando presentando una nuova immagine di questa struttura. Dallo scorso anno infatti è iniziata una profonda opera di ripulitura dell’intero spazio da rovi e ramaglie, gli alberi sono stati potati e ripuliti, il fabbricato del maneggio è stato liberato dal terreno che gli era caduto addosso, i recinti sono stati via via ricostruiti e così parte delle stalle dei cavalli sono state risistemate per accogliere i cavalli a pensione.


I ragazzi che gestiscono questa struttura hanno così assicurato la loro presenza per tutto l’arco dell’anno ed hanno messo via via a disposizione dei turisti un numero sempre maggiore di cavalli per la gioia di grandi e piccini.

In questi primi fine settimana di primavera l’attività già ferve e si cominciano a vedere già file di cavalli che portano a passeggio i turisti facendo loro scoprire i sentieri e le vedute mozzafiato della valle.


Uno dei percorsi più belli è quello che si inerpica nell’abitato di Palazzo e nella frazione di Castelfantellino per salire verso Colorito e la valle di Panico.

Nonostante le difficoltà che sempre ci sono, quella del Maneggio sta diventando una delle strutture turisticamente più valide di tutta la valle e capace di attirare turisti non solo nel breve periodo delle vacanze agostane.


Un incoraggiamento quindi ai giovani che si dedicano a questo impianto ed un invito a tutti gli appassionati di cavalli e di natura a farvi una visita.
Per informazioni tel. 339/2659416 – 339/3966082.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 24 aprile 2008 - 1587 letture

In questo articolo si parla di attualità





logoEV