Treia: Lambertucci si prepara ad andare in Alaska

Ulderico Lambertucci 1' di lettura 28/04/2008 -

Il \"maratoneta di Dio\", vuole portare il suo messaggio di pace e speranza nei quattro angoli della Terra, ora il suo sogno è di poter arrivare in Alaska



E\' tornato di recente dalla sua splendida impresa di Gerusalemme, ma Ulderico Lambertucci, il treiese di 62 anni, che ha fatto della maratona di pace il suo punto fermo, non conosce riposo. Il 25 aprile si è recato, rigorosamente a piedi, a Loreto, per ringraziare la Ss.ma Vergine e riconsegnare al vescovo mons. Tonucci, la fiaccola della pace.


Il suo nuovo progetto potrebbe portarlo dall\'altra parte del mondo, attraverso l\'America. Il suo sogno è di percorrere il nuovo mondo dalla Terra del Fuoco, in Argentina, fino all\'estrema punta nord dell\'Alaska.


Oltre alla recente Roma-Gerusalemme, distanza coperta in poco più di 4 mesi, Lambertucci ha compiuto il percorso sulle orme di Padre Matteo Ricci, Macerata-Pechino con 12 mila chilometri in 182 giorni e nel 2003 è stato inserito nel Guinness dei primati per aver partecipato a 46 maratone in un anno. E\' molto devoto alla Madonna Nera di Loreto, di cui porta sempre con sè, in ogni pellegrinaggio una statuina.






Questo è un articolo pubblicato il 28-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 28 aprile 2008 - 958 letture

In questo articolo si parla di attualità, loreto, treia, monia orazi, ulderico lambertucci





logoEV