Pievebovigliana: primo campo ambientale internazionale per pulire l\'oasi di Polverina

2' di lettura 19/07/2008 -

E\' stato inaugurato ieri il primo campo di volontariato internazionale, nella regione Marche, con una decina di ragazze dai 18 ai 23 anni, provenienti da Francia, Olanda, Austria, Corea del Sud, Canada, Repubblica Ceca e Italia, che fino al prossimo 26 luglio, sono impegnate nella pulizia e nella manutenzione dell\'oasi di Polverina.



Sono arrivate da tre giorni e si dicono entusiaste dell\'esperienza. \"Siamo qui da tre giorni e ci troviamo molto bene - racconta Hilse Hennerman, olandese - partecipare al campo è un buon modo per viaggiare e conoscere l\'Italia, queste zone ed incontrare la gente del posto. Abbiamo già visitato Fiastra e Camerino\". \"Nelle grandi città è difficile conoscere la vita vera, quella che si vede solo nei piccoli paesi - spiega la canadese Laurence Chapot - visitare i piccoli paesi, permette di vedere da vicino il modo di vivere e la cultura locale\".



Questo primo campo di volontariato è stato organizzato da Legambiente Marche, insieme al comune di Pievebovigliana ed alla provincia di Macerata, e per l\'associazione è la prima esperienza nella regione. Al mattino le ragazze svolgono lavori di pulizia e manutenzione, ma il pomeriggio partecipano alle escursioni, per conoscere meglio il territorio in cui si trovano ad operare.



Da circa due mesi è stato inaugurato, a Polverina, un sentiero a valenza didattica per l\'osservazione degli uccelli acquatici, motivo principale che ha portato all\'istituzione dell\'oasi. Nella zona sono stati realizzati anche un\'area per l\'accoglienza didattica ed un capanno per l\'osservazione degli uccelli. Ulteriori interventi saranno fatti, lungo la sponda per Camerino, quando saranno temrinati i lavori per la superstrada e l\'oasi diverrà così completamente fruibile.


A salutare le ragazze oltre al sindaco Sandro Luciani, all\'assessore provinciale Carlo Migliorelli, Nicola Felicetti e Luigino Quarchioni di Legambiente, Claudio Castelletti Sindaco di Fiastra, Amedeo Paganelli assessore comunale di Camerino, iovanna Fabini e Silvia Cutoloni, coordinatrici del Campo per Legambiente Marche.








Questo è un articolo pubblicato il 19-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 luglio 2008 - 1111 letture

In questo articolo si parla di attualità, monia orazi