Recanati rende omaggio a padre Giovanni Messi

Fabio corvatta sindaco di Recanati 02/09/2008 - Giovedì prossimo alle ore 11, omaggio al sacerdote nel palazzo comunale. 

\"Missionario difensore degli oppressi, che ha promosso sin da giovanissimo l\'opera di evangelizzazione tra gli abitanti delle favelas, cogliendone l\'umanità e il sacrificio, rispondendo con i valori della solidarietà cristiana alle terribili piaghe sociali del territorio, nel 50esimo anniversario della sua ordinazione sacerdotale, la sua città natale ringrazia onorata l\'apostolo missionario per la sua prestigiosa opera pastorale con l\'augurio che possa proseguire a lungo con il progresso della comunità nel suo cammino di fede\".

E\' il testo, firmato dal sindaco Fabio Corvatta, della pergamena che lo stesso primo cittadino consegnerà giovedì prossimo (4 settembre) a monsignor Giovanni Messi, vescovo di Voltaredonda, a Rio De Janeiro.


La cerimonia avverrà alle ore 11 nell\'Aula magna del Palazzo comunale alla presenza delle autorità comunali, civili, militari e religiose. Il sacerdote, 74enne, è nato a Recanati ma ha dedicato la vita pastorale alle missioni in Brasile. E\' tornato in questi giorni nella sua città per festeggiare i 50 anni di sacerdozio e giovedì riceverà l\'omaggio e l\'abbraccio di Recanati grazie alla consegna del riconoscimento da parte del sindaco Corvatta.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 02 settembre 2008 - 766 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Comune di Recanati





logoEV