Tolentino: Ruffini \'Nulla di deciso sul prossimo presidente del Cosmari\'

cosmari 2' di lettura 17/09/2008 - L\'articolo uscito domenica scorsa sul \"Resto del Carlino\" in merito al rinnovo del CdA del Cosmari e sulla \"quasi certa\" presidenza di Mario Morgoni, unitamente alla successiva precisazione di Franco Capponi, mi sollecitano a far conoscere la mia versione di quanto accaduto e ad esprimere qualche valutazione nel merito.

Riguardo all\'andamento dei fatti e degli argomenti affrontati all\'interno del Gruppo di Lavoro dei Sindaci, incaricato dall\'Assemblea dei Comuni Soci del Cosmari di verificare la percorribilità di un percorso in vista del rinnovo del CdA, debbo sostanzialmente confermare quanto già precisato da Franco Capponi.
Il Gruppo di Lavoro ha esaminato e discusso gli argomenti di maggior rilievo nelle politiche future del Consorzio destinato comunque a modificarsi in relazione alla legge regionale che disciplinerà la costituzione dell\'Ambito Territoriale Ottimale dei rifiuti previsto dalla Finanziaria 2008.

Nell\'attuale fase il Cosmari ha necessità di rinnovare il proprio CdA in quanto esso ha esaurito il proprio mandato, né il Consorzio può attendere la nuova legge regionale vista la rilevanza e l\'urgenza degli argomenti sul tavolo delle politiche dei rifiuti in ambito provinciale.

Da questa consapevolezza e dall\'esame degli argomenti deriva un insieme di intendimenti sui quali si conta di ottenere un ampio consenso di tipo programmatico ed operativo tra i Comuni Soci.


Se c\'è un argomento che il GdL non ha affrontato questo corrisponde all\'indicazione dei componenti il nuovo CdA ed il nome del successore di Fabio Eusebi.


L\'uscita de \"il Resto del Carlino\" corrisponde ad una \"velina\" il cui colore, in questo dissento da Capponi, è tutto da scoprire.

La \"velina\" con un colpo solo \"liquida\" il presidente uscente Fabio Eusebi e lo manda in Consiglio provinciale (da consigliere o da presidente ?) e promuove a pieni voti Mario Morgoni nuovo presidente.


Il colore della velina potrebbe pertanto essere anche \"nero\" o \"rossonero\". Oltre ai Sindaci è opportuno che anche la politica abbia titolo a far conoscere il proprio pensiero; pare tuttavia discutibile, di dubbio gusto e scarsamente responsabile che \"uscite\", come quella effettuata domenica scorsa, possono servire a candidare (o demolire ?) personalità che hanno competenze e capacità sicuramente adeguate al ruolo di Presidente del Cosmari.


Il sindaco

Luciano Ruffini






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 17 settembre 2008 - 771 letture

In questo articolo si parla di





logoEV