In provincia è nato il \'Club delle città amiche delle donne\'

donne 1' di lettura 24/09/2008 - Presentata dalla Provincia in occasione delle Festa della Donna dello scorso anno, la \"Carta Europea per l\'uguaglianza e le parità delle donne e degli uomini nella vita locale\" si sta diffondendo tra i Comuni del maceratese.

Alcuni hanno già accolto l\'invito dell\'Assessorato provinciale alle Pari opportunità ed hanno adottato la relativa delibera, altri si accingono a farlo. Tutti questi Enti locali entreranno a far parte del \"Club delle città amiche delle donne\" che si costituirà venerdì prossimo (26 settembre) alle ore 16 nella Sala consiliare della Provincia, a Macerata.


All\'incontro, convocato dall\'assessore Clara Maccari, sono stati invitati tutti i Sindaci, le assessore e le consigliere dei Comuni e della Provincia, l\'intera Commissione provinciale per le pari opportunità e le donne impegnate nell\'associazionismo. Interverrà anche l\'assessore alle Pari opportunità della Regione Marche, Loredana Pistelli.


Lo scopo dell\'incontro, oltre alla costituzione ufficiale del \"Club delle città amiche delle donne\", è quello di definire insieme una bozza di Piano d\'azione per le parità da attuare poi localmente nel campo del lavoro, dei servizi sanitari e sociali, della pianificazione urbana, della mobilità e dei trasporti, delle formazione, cultura, sport e tempo libero.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 24 settembre 2008 - 675 letture

In questo articolo si parla di attualità, donne, macerata, provincia di macerata





logoEV