Università di Macerata: Giornata di studi sullo scrittore Tommaso Landolfi

Unimc Università di Macerata 1' di lettura 23/10/2008 - In occasione del centenario dalla nascita dello scrittore Tommaso Landolfi, giovedì 23 ottobre, alle 9 nell\'Aula 8 della Facoltà di Scienze della comunicazione di Macerata si terrà la giornata di studi \"Tommaso Landolfi e il caleidoscopio delle forme\" organizzata dalla Facoltà stessa insieme al Dipartimento di Scienze della comunicazione

Dopo l\'introduzione di Marcello Verdenelli e i saluti del preside della Facoltà Maurizio Ciaschini e della direttrice del Dipartimento Paola Magnarelli, si alterneranno al tavolo dei relatori: Silvana Cirillo, Piero Floriani, Andrea Rondini, Simona Costa, Costanza Geddes da Filicaia, Eleonora Ercolani, Piero Floriani, lo stesso Verdenelli, Giulia Seraghiti, Giampaolo Vincenzi e Marco Dondero. Il programma completo è consultabile alla voce \"Eventi e manifestazioni\" del sito www.unimc.it.


Tommaso Landolfi (Pico, 9 agosto 1908 - Roma, 8 luglio 1979) è stato uno scrittore, poeta e traduttore italiano. Benché meno noto al grande pubblico, complice una lingua assai ricercata e barocca, ma anche una certa distanza dalle tendenze letterarie italiane del prima e dopo guerra, è considerato uno degli scrittori italiani di maggior rilievo del Novecento. Il suo lavoro è riconosciuto da Eugenio Montale e Italo Calvino, che ne curerà un\'antologia nel 1982. Carlo Bo ha descritto la personalità di Landolfi: \"Amava sfidare se stesso e lo faceva oltre che con gli equilibrismi irreali della sua immaginazione con il suo stile, meglio con la sua forza poetica\".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 23 ottobre 2008 - 894 letture

In questo articolo si parla di cultura, università di macerata





logoEV