Matelica: la mostra sui Piceni prorogata fino all\'11 gennaio

mostra piceni matelica 3' di lettura 29/10/2008 - Successo di pubblico e di critica. Solazzi: “Occorre mettere a sistema le immense ricchezze di cui, forse, nemmeno i marchigiani hanno piena consapevolezza”

\"Le Marche sono una regione dalla ricchezza culturale immensa: l\'ulteriore conferma arriva da Matelica con il grande successo di visitatori, media e critica per la mostra Potere e splendore. Gli antichi Piceni a Matelica\": così l\'assessore alla Cultura, Vittoriano Solazzi, è intervenuto alla conferenza stampa con cui è stata annunciata la proroga dell\'allestimento, fino all\'11 gennaio 2009, grazie all\'ottimo esito che ha riscontrato.



In presenza del sindaco di Matelica, Patrizio Gagliardi, e del soprintendente per i Beni archeologici delle Marche, Giuliano De Marinis, l\'assossore Solazzi ha posto l\'accento sul successo dell\'evento determinato, oltre che dal pregio inestimabile dei reperti, anche dalle modalità operative con cui è stata concepita la mostra, dai supporti audiovisivi e informativi che guidano i visitatori alla conoscenza dei reperti archeologici, dallo spazio che è stato riservato alle scuole e ai giovani.

Solazzi ha espresso gratitudine all\'amministrazione comunale di Matelica per l\'opportunità che ha dato alle Marche di essere protagoniste di un evento culturale di assoluta grandezza.



\"In questa regione - ha aggiunto l\'assessore - non dobbiamo inventarci nulla, basta mettere a sistema l\'immenso patrimonio di cui il territorio gode, di carattere storico, artistico, paesaggistico ed enogastronomico. Oltre al grande dinamismo culturale che anima le Marche. Occorre mettere a sistema i tanti valori di cui, forse, nemmeno i marchigiani hanno piena consapevolezza\".

A testimoniare la vivacità culturale della regione, una serie di mostre, ormai in chiusura, che l\'assessore ha invitato a visitare nel prossimo fine settimana: da Luca Signorelli ad Arcevia a Pagani a Fermo fino ad Osvaldo Licini ad Ascoli Piceno.



Il numero dei visitatori della mostra Potere e splendore. Gli antichi Piceni a Matelica, in corso a Palazzo Ottoni, da aprile scorso ad oggi, è di oltre sedicimila, calcolando i biglietti già acquistati si prevedono ben 20.654 presenze.



\"La mostra è il risultato di oltre venti anni di ricerca e tutela sul territorio - ha detto nel suo intervento il sovrintendente De Marinis - con il sostegno dell\'amministrazione comunale matelicese e alcuni soggetti privati. Il risultato di questa esperienza è una mole impressionante di materiali archeologici e di dati fondamentali nella conoscenza dell\'archeologia italica e pre-romana nazionale, tanto che, il loro studio sta cambiando la storia di questo territorio, e non solo di esso, nelle fasi più antiche dell\'epoca preromana\".

\"Ci sono richieste - ha aggiunto il sindaco Gagliardi - che potrebbero portare in futuro la mostra dei Piceni anche fuori dai confini nazionali.\"








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 29 ottobre 2008 - 630 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche





logoEV