\'Un cappello pieno di pioggia\' al festival Perugini

1' di lettura 31/10/2008 - Si vola in America per il terzo appuntamento del Festival Perugini. L\'associazione culturale \"Al Castello\" di Foligno infatti porterà in scena domenica 2 novembre l\'opera di Michael Vincent Gazo \"Un cappello pieno di pioggia\", per la regia di Claudio Pesaresi.

Gazo, nato nel 1923 a Hillside (New Jersey) e morto nella stessa città nel 1995, fu drammaturgo di buona fama, ma anche grande attore, conosciuto ai più per l\'interpretazione di Frank Pentangeli in \"Il Padrino parte II\".


Quando venne presentato nel 1956, \"Un cappello pieno di pioggia\" ebbe un successo travolgente, tanto da meritarsi ben 389 rappresentazioni consecutive a Broadway e da essere trasposto al cinema in un film del 1958, guadagnandosi anche un premio Oscar.


La storia si svolge tra le mura dell\'appartamentino di un caseggiato di \"cellule familiari\" - o \"alveare\", come diremmo oggi, - dove la \"piccola borghesia\" vive e lotta con i piccoli e grandi problemi quotidiani. Il problema di Johnny Pope, è però troppo grande per il fratello minore Polo, che prova tuttavia a gestirlo con le proprie forze senza coinvolgere la cognata Celia, che aspetta un bambino da Johnny, e il padre, che vive lontano e con il quale i due fratelli hanno sempre avuto sporadici e piuttosto superficiali contatti. Johnny è un reduce dalla guerra di Corea e porta con sé i segni di tale tremenda esperienza come tanti suoi compagni; ma la sua situazione non comporta soltanto i problemi psicologici e di reinserimento che tutti questi ragazzi hanno avuto al loro ritorno...


Lo spettacolo avrà inizio alle ore 17,15. Prezzo del biglietto da 5 a 12 euro.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 31 ottobre 2008 - 771 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata





logoEV