Montecosaro: presentata la stagione teatrale

teatro 03/11/2008 - E\' stata presentata nel corso di una conferenza stampa in provincia, la stagione di prosa del teatro delle Logge di Montecosaro, definita la numero \"zero\" dal sindaco Stefano Cardinali.

\"E\' impegnativo per un piccolo comune mettere in piedi una stagione teatrale, ma è importante farla conoscere e mettersi in rete con il resto della provincia, per dare vita ad una proposta culturale importante\", ha detto il primo cittadino. \"Dopo la rete archeologica provinciale, stiamo lavorando per una rete dei teatri - ha spiegato l\'assessore provinciale alla cultura Alessandra Boscolo - nei momenti di crisi, i primi fondi ad essere tagliati sono quelli per la cultura, voi state dando un segnale importante\". Stefania Marignani, consigliera comunale di Montecosaro con delega alla cultura, ha illustrato nel dettaglio il cartellone.


Si inizia il 19 dicembre con il concerto gospel \"Voices of triumph\", che unisce ai brani classici, la ricerca delle nuove tendenze. Prima serata di prosa il 16 gennaio 2009, con la compagnia marchigiana emergente Improvvivo che presenta \"La sfida\" a colpi di improvvisazione tra due attori. Arriva il 21 gennaio il mattatore Gioele Dix, con \"Dix Play\" una serie di monologhi comici sui vizi e le virtù degli italiani, in collaborazione con la rassegna Teatri d\'Inverno di Esteuropaovest il 15 febbraio Giuliana Musso presenta \"Tanti saluti\", un testo di teatro civile centrato sulla paura della morte. \"L\'ultima radio\" il 28 febbraio, è lo spettacolo che vedrà protagonista Tullio Solenghi, nella veste di factotum di una piccola radio libera. Un altro appuntamento con Teatri d\'Inverno è previsto il primo marzo con \"Il festino\" di Emma Dante, la storia intensa di due fratelli. Un classico di Goldoni, \"La locandiera\", andrà in scena il 6 marzo, mentre \"Recital\" di Gianfranco Jannuzzo, in cui il popolare attore proporrà i suoi cavalli di battaglia, brani inediti, raccontando la sua Sicilia, chiuderà la stagione il 27 marzo. Due appuntamenti fuori abbonamento per il teatro dedicato ai più piccoli, il 7 febbraio con \"L\'albero\" ed il 14 febbraio con \"Le peripezie di Arlecchino\". Nel foyer del teatro sarà allestita la mostra di installazioni di micro-scultura \"Svuotati da ogni messaggio\".


Tutti gli spettacoli inizieranno alle 21.15, eccetto il primo marzo alle 17.30. La vendita degli abbonamenti dal 19 al 21 novembre è riservata agli abbonati degli anni precedenti, dal 24 novembre al 10 dicembre saranno in vendita i nuovi abbonamenti. Il prezzo dei biglietti per i diversi spettacoli varia dai 10 ai 15 euro, l\'abbonamento a tutti gli spettacoli è di 90 euro (85 ridotto), l\'abbonamento parziale che esclude le date del 15 febbraio e primo marzo costa 70 euro (65 ridotto).


I biglietti si possono acquistare presso il comune di Montecosaro, ufficio cultura dalle 11 alle 13, dal 13 dicembre presso i punti vendita Amat ed on line, www.amat.marche.it, www.vivaticket.it. Infolinee: 071 2072439, 0733 560729, teatrodellelogge@libero.it.





Questo è un articolo pubblicato il 03-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 03 novembre 2008 - 1370 letture

In questo articolo si parla di cultura, teatro, monia orazi