Tolentino: convegno \'La chirurgia Vascolare difficile: complicanze, reinterventi, pazienti critici. Linee guida\'

04/11/2008 - Nei giorni 7-8 novembre 2008 si svolgerà, presso il centro congressi dell\'Abbadia di Fiastra, il V° incontro di Chirurgia Vascolare organizzato dal Dr Marco Massi, responsabile della Struttura di Chirurgia Vascolare dell\'Ospedale di Macerata.

\"Per coloro che si occupano di chirurgia vascolare e che svolgono la propria attività in strutture periferiche le complicanze\" ha affermato il Dr. Massi, \"i reinterventi e i pazienti critici rappresentano un problema difficile da affrontare, sia dal punto di vista tecnico, che da quello organizzativo. Di qui la necessità di discutere il tema della chirurgia vascolare \"difficile\", individuando da un lato i percorsi gestionali più idonei e funzionali, dall\'altro esaminando le soluzioni terapeutiche più efficaci ed affidabili.\"


Il programma del convegno prevede quattro sessioni, che riguardano la patologia vascolare complicata degli arti, la chirurgia complessa dei tronchi epiaortici, gli interventi difficili dell\'aorta toracica e le complicanze della chirurgia aortica addominale.


Il convegno, organizzato da Meridiana Srl di Urbisaglia e patrocinato dall\'Asur Marche, conta oltre 500 partecipanti fra chirughi, medici ed infermieri, ed annovera fra i relatori, i nomi più illustri della chirurgia vascolare italiana.


Per ulteriori informazioni consultare il sito www.meridianasrl.it/eventi.htm.


La Struttura di Chirurgia Vascolare dell\'Ospedale di Macerata.

Da circa dieci anni presso l\'Ospedale di Macerata è attiva una Struttura di Chirurgia Vascolare (responsabile: dr. M. Massi), aggregata al Dipartimento di Chirurgia.

La Struttura ha iniziato la sua attività nel febbraio del 1999: da allora sono state trattate patologie vascolari, non solo venose (safenectomie per varici), ma soprattutto arteriose (bypass periferici e addominali per stenosi e ostruzioni delle arterie degli arti inferiori e delle arterie viscerali). Inoltre nell\'ambito della patologia vascolare arteriosa sono stati effettuati interventi di aneurismectomia per aneurismi dell\'aorta addominale,delle arterie iliache, femorali e poplitee. Infine diversi sono stati gli interventi di confezionamento di fistole artero-venose per pazienti in trattamento emodialitico. Inoltre sono stati eseguiti interventi di chirurgia endovascolare mini-invasiva, che hanno consentito di eseguire angioplastiche (PTA), (dilatazione di arterie stenotiche, mediante l\'introduzione di un catetere a palloncino), associate ad apposizione nell\'interno delle arterie stesse di supporti metallici (STENT), necessari a mantenere pervia l\'arteria ,dopo la rottura della placca aterosclerotica, indotta dall\'angioplastica. Inoltre,nei pazienti affetti da patologia arteriosa dilatativa (aneurismi), sono state innestate endoprotesi aortiche e iliache, sempre per via endovascolare mininvasiva. lnfine sono stati realizzati interventi di tromboendoarterectomia (TEA) delle arterie del collo per stenosi carotidee, in pazienti con insufficienza vascolare cerebrale.

La Struttura di Chirurgia Vascolare dispone di una attività di diagnostica non invasiva (ecodoppler venoso e arterioso), al quale si può accedere contattando il Centro Unico di Prenotazione (C.U.P.) della Zona Territoriale di Macerata ai seguenti numeri:

0733/2572933 - 2572934.

La Struttura si avvale della collaborazione del Dipartimento di Radiologia, che è in grado di eseguire esami di diagnostica vascolare invasiva (angiografie, flebografie, angiotac, angiormn), che possono essere prenotati tramite la segreteria della Radiologia ai seguenti numeri: 0733/2572284 - 2572495 .

La Struttura inoltre ha a disposizione un ambulatorio di chirurgia vascolare, che offre la possibilità di eseguire consulenze specialistiche, visite di controllo agli operati e medicazioni; ad essa si può accedere contattando il Centro Unico di Prenotazione (C.U.P.) ai seguenti numeri: 0733/2572933-2572934.

Per evenienze urgenti e per le emergenze vascolari si possono contattare i seguenti numeri:

0733/2572411 - cell. 3334144558 (responsabile della Struttura di Chirurgia Vascolare);

0733/2572413 - 2572471 (caposala del Dipartimento di Chirurgia) 0733/2572232 - 0733/2572234 (centralino).





Questo è un articolo pubblicato il 04-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 06 novembre 2008 - 2762 letture

In questo articolo si parla di monia orazi