Montefano: inizio dell\'anno all\'insegna dell\'arte

2' di lettura 03/01/2009 - Inizio dell’anno all’insegna dell’arte. Intanto arriva nelle case il periodico comunale

Giro di boa per le due mostre allestite a Montefano. La prima, una personale di Riccardo Cecchetti dal titolo “Con i piedi fortemente poggiati sulle Nuvole”, si tiene negli spazi espositivi della Mediateca Ubu, in piazza Bracaccini, in pieno centro storico. Rimarrà esposta fino a martedì 6 febbraio, l’ingresso è gratuito ed è aperta tutti i giorni dalle 18 alle 20.


Cecchetti, fumettista, pittore e scrittore, presenta in questa occasione disegni e dipinti originali che dopo quattro anni di lavoro hanno dato vita ad un intenso autoritratto intimista in forma di graphic novel che l’autore marchigiano presenta per la prima volta al pubblico. Un’opera che fonde in modo originale la tecnica del fumetto e la pittura iperrealista. Il secondo spazio espositivo, invece, è dedicato a Narciso Sdrubolini, artista montefanese che ha lavorato a Milano in alcune agenzie pubblicitarie negli anni Sessanta, fino ad una ventina di anni fa, quando ritornò nelle nostre terre.


La mostra, che rimarrà aperta fino all’undici gennaio (orario 18-20 tutti i giorni, ingresso libero) nello spazio eventi del palazzo municipale (sala Olivi), è suddivisa in tre sezioni e traccia i tre profili di Sdrubolini: l’uomo, il professionista e l’artista. La prima rappresenta una serie di fotografie con la sua visione della vita, la seconda dà spazio al linguaggio sintetico e creativo della comunicazione, mentre nella terza si può individuare la sensibilità del personaggio che lascia fluire sulle tele l’essenza dell’animo. Per l’allestimento dell’evento, oltre al Comune di Montefano, hanno collaborato la Pro loco locale, la Mediateca Ubu ed il circolo fotografico “Arturo Ghergo”.


Intanto in questi giorni è arrivato nelle case dei montefanesi il numero invernale del periodico “Comune di Montefano”. Giornale particolarmente nutrito: gli argomenti spaziano dall’edilizia scolastica, tema molto sentito negli ultimi mesi del 2008, alla raccolta “porta a porta” che arriverà in città durante l’anno. Nelle pagine interne si possono trovare altre iniziative: dal Bilancio di Genere, in collaborazione con la Provincia, al resoconto dell’Avis comunale, prima della provincia per donazioni in rapporto alla popolazione, dal raduno delle Confraternite al restauro della tela di Sant’Antonio. Chiudono le sezioni culturali e sportive, con le celebrazioni per i sessanta anni della Costituzione e i successi italiani e regionali di Lorenzo Pianesi (tiro con l’arco) e Lorenzo Veroli (400hs).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 03 gennaio 2009 - 932 letture

In questo articolo si parla di cultura, montefano, comune di montefano





logoEV