Molestie su una 17enne, l\'allenatore si dichiara innocente

calcio 1' di lettura 20/01/2009 -

L\'avvocato del 65enne preparatore atletico, agli arresti domiciliari per presunte molestie su una giovane calciatrice di 17 anni, ribadisce che il suo assistito ha semplicemente fatto dei massaggi alle gambe della ragazza



Dalle pagine del Carlino, l\'avvocato del preparatore atletico di 65 anni, accusato da una ragazza di 17 anni, di averla molestata a bordo campo, mentre le faceva dei massaggi lo scorso 6 gennaio, riferisce che il suo assistito respinge ogni accusa.


Comparso davanti al Gip, l\'uomo che è un ex portiere e preparatore atletico ha riferito tutte le circostanze della serata, precisando di aver riscaldato i muscoli della ragazza, come avvenuto sia con lei che con altre giocatrici, rimasti contratti perchè era la prima partita al rientro dalle vacanze.


Il legale, Stefano Chiodini, ha invitato la procura di Fermo ad acquisire ulteteriori testimonianze, per fare luce sul caso. Per questo, non è ancora stata presentata istanza di scarcerazione, per l\'allenatore che si trova ai domiciliari, in modo che la procura possa fare ulteriori accertamenti.






Questo è un articolo pubblicato il 20-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 20 gennaio 2009 - 772 letture

In questo articolo si parla di cronaca, calcio, monia orazi





logoEV