Volley: Snippe, la mia coppa più bella!

lube 06/02/2009 - E’ stato eletto Mvp nella prima grande vittoria stagionale della Lube Banca Marche: a Firenze, in occasione del Tim supercoppa Italiana vinta a Firenze, lo scorso 20 settembre, contro l’Itas Diatec Trentino.

E c’è stato molto di Jan Willem Snippe anche nella quarta coppa Italia che i biancorossi si sono aggiudicati nello scorso week end a Forlì. L’olandesino della formazione guidata da Ferdinando De Giorgi, uno dei tre giovani terribili a disposizione nella rosa biancorossa (è del 1986, di un anno più giovane di Martino e Podrascanin, entrambi del 1987), ha fornito il suo concreto contributo per la vittoria del trofeo in semifinale con Piacenza, quando ha sostituito Sebastian Swiderski per l’infortunio occorsogli durante la partita.


Questa coppa Italia la sento molto più mia di quella vinta nella passata stagione – racconta Snippenella quale non avevo mai messo piede in campo. Sono molto contento di aver dato una mano alla squadra in un momento di difficoltà, ed anche del fatto che Swiderski sia riuscito a tornare in campo per la finale. Seba è un grande, è stato fondamentale nella vittoria contro Cuneo”. Adesso la Lube Banca Marche punta con maggior decisione a raggiungere gli altri traguardi disponibili nella stagione: “Non ci siamo mai nascosti – dice il biondissimo martello olandese – questa squadra è stata costruita per arrivare in fondo a tutte le competizioni che la vede protagonista. Non sarà facile vincere anche Champions League e scudetto, ci sono almeno altre quattro squadre in grado di vincere ciascuna di queste manifestazioni, ma noi ci proveremo, su questo potete stare tranquilli. E la splendida affermazione di Forlì, ci ha regalato una grande consapevolezza nei nostri mezzi che ci tornerà sicuramente utile”.


Domenica, intanto, si gioca nuovamente con Cuneo. “Sarà strano ritrovarsi ancora l’uno di fronte all’altro a distanza di così poco tempo dalla finale di Coppa. Credo che sarà una partita con meno tensione, perché il suo esito non regalerà alcun trofeo, ma vale comunque un posto nell’alta classifica e quindi verrà affrontata con massima determinazione da entrambe le squadre. Noi siamo abituati a scendere in campo per vincere, lo faremo pure domenica prossima”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-02-2009 alle 01:01 sul giornale del 06 febbraio 2009 - 803 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, treia, lube volley, lube banca marche