Castelraimondo: arriva il cimitero a risparmio energetico

1' di lettura 07/02/2009 - Arriva il cimitero a \"risparmio energetico\". L\'amministrazione comunale continua il suo impegno, nella scelta delle fonti alternative di energia. 

Sopra il tetto della parte nuova del cimitero, saranno presto installati pannelli fotovoltaici, per la produzione di energia elettrica dal sole, per una potenza pari a 18 kw ed una superficie totale di 125 metri quadrati. L\'energia prodotta servirà ad alimentare le luci votive e l\'ascensore del camposanto. \"Siamo orgogliosi di questo impianto - spiega l\'assessore ai lavori pubblici Patrizio Leonelli - perchè sensibili alle problematiche del risparmio energetico e della produzione di energia in modo sostenibile\".


L\'investimento fatto per installare i pannelli fotovoltaici, sarà ammortizzato in circa 12 anni, grazie agli incentivi statali e al risparmio sulla produzione di energia. Il progetto è stato redatto dall\'ufficio tecnico comunale, diretto dall\'ing.Gianmario Brancaleoni, in collaborazione con l\'ing.Carmine Calafiore. L\'amministrazione comunale sta cercando di reperire le risorse necessarie per installare pannelli fotovoltaici in altri edifici pubblici di proprietà del comune. Anche la recenta scelta di riqualificare la pubblica illuminazione, va nel segno del risparmio energetico. Le vecchie luci dei lampioni saranno sostituite con nuovi impianti a basso consumo energetico, che consentono di rispettare anche la nuova normativa sull\'inquinamento luminoso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2009 alle 01:01 sul giornale del 07 febbraio 2009 - 644 letture

In questo articolo si parla di attualità