Da audizionati a finalisti: sedici brani per il cd compilation di Musicultura 2009

3' di lettura 13/02/2009 - Insieme a Musicultura, a produrlo sarà anche la Camera Commercio di Macerata

Avviate con successo le Audizioni live che proseguiranno fino al 15 febbraio al Teatro Filarmonica di Macerata, Musicultura si prepara a vivere le emozioni di un percorso che si chiuderà con le tre serate finali in programma il 26, 27 e 28 giugno allo Sferisterio di Macerata. Qui arriveranno solo i vincitori, gli otto artisti che avranno superato le diverse fasi dell\'iter del concorso, e si esibiranno sul palco dell\'Arena insieme ai grandi nomi del panorama musicale nazionale ed internazionale.


Presieduta dal Direttore Artistico Piero Cesanelli, e composta da Ezio Nannipieri, vice-presidente di Musicultura, Stefano Bonagura, critico musicale, Marco Maestri compositore, Pietro Angeli, docente dell\'Università di Camerino, e Barbara Pojaghi, docente dell\'Università di Macerata, sarà questa giuria tecnica che, con la consulenza della giuria universitaria, decreterà alla fine di queste Audizioni Live, i sedici finalisti.


Dimostrandosi sempre diffusore di nuove proposte, Musicultura darà loro due importanti occasioni. Per quasi due mesi, infatti, i brani dei sedici finalisti saranno trasmessi sulle frequenze di Radio Uno Rai e Rai Italia, sottoposti ad un televoto radiofonico da cui usciranno due degli otto vincitori.


La seconda importante occasione data ai finalisti è quella di veder inserito il proprio brano nel cd della XX edizione di Musicultura. Le sedici canzoni, infatti, saranno raccolte nella compilation del festival, risultato dell\'impegno concreto della manifestazione nel valorizzare la musica di qualità. Sin dalla nascita dell\'evento, l\'uscita della raccolta, in formato cassetta prima, su supporto cd ora, è stato un appuntamento atteso, che ha portato le note del festival nei negozi di dischi di tutta Italia, divenendo così punto di riferimento per molti addetti a lavori e non: uno scrigno di note pregiate, sintesi dell\'attuale cantautorato italiano. Un punto di riferimento musicale di livello nazionale, e una vetrina di indubbio prestigio per gli artisti in concorso


Prodotto da Musicultura, il progetto della compilation vede il sostegno della Camera di Commercio, dell\'Industria, dell\'Artigianato e dell\'Agricoltura di Macerata. \"L\'impegno della Camera di commercio - sottolinea il Presidente Giuliano Bianchi - è, come sempre finalizzato alla produzione del Cd contenente tutte le canzoni finaliste della manifestazione nella convinzione che la sua diffusione in tutta Italia, tra gli amanti della musica e non, contribuirà a promuovere l\'immagine dello Sferisterio, dove si svolgono le serate finali, e di Macerata come città della musica e della cultura. E questa promozione sarà tanto più efficace perché si rivolge soprattutto ai giovani che sempre più numerosi vengono attratti da una manifestazione come quella di Musicultura che si distingue da sempre per serietà organizzativa, professionalità delle commissioni giudicatrici, qualità artistica dei concorrenti che giungono alle finali e valore delle canzoni premiate\".


\"E\' un piacere - ha ricordato il Presidente Bianchi - essere come Camera di Commercio vicini a Musicultura, che si distingue da sempre per serietà organizzativa, professionalità delle commissioni giudicatrici, qualità artistica dei concorrenti che giungono alle finali e valore delle canzoni premiate. Il mio augurio è che il Festival continui a crescere diffondendo nel mondo dei giovani non solo la bella musica ma anche il nome di Macerata e dello Sferisterio\". A conferma di ciò, anche la borsa di studio di 5.000,00 euro che la Camera di Commercio ogni anno nel corso delle serate finali assegna al vincitore della Targa della Critica.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-02-2009 alle 16:38 sul giornale del 13 febbraio 2009 - 646 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, musicultura, musicultura festival





logoEV