Tolentino: busta paga leggera agli operai della Tod\'s

soldi 2' di lettura 14/02/2009 - Ricevuta la prima mensilità dell\'anno, gli operai tolentinati della Tod\'s hanno trovato una busta paga più leggera dello scorso anno. Infatti il titolare dell\'azienda, Diego Della Valle, lo scorso anno aveva dato ai lavoratori un bonus mensile di euro 116, che nell\'arco di un anno corrisponde ad € 1392.

Il bonus era stato concesso con l\'obiettivo di venire incontro alle difficoltà dei dipendenti, in modo da garantire un piccolo sostegno economico in questo momento di difficoltà finanziaria mondiale. Insomma, una mensilità in più. A dire il vero, questo bonus era previsto solo per il 2008, con la promessa -secondo quanto riferiscono le fonti sindacali- di essere esteso anche nell\'anno corrente, se fossero stati riscontrati i buoni risultati dell\'azienda e ci fossero misure del Governo per la defiscalizzazione dei contributi. C\'è da affermare che l\'azienda Tod\'s aveva migliorato il fatturato nel 2008 e questo ha lasciato sperare che il bonus potesse essere mantenuto anche per questo anno. Infatti, come riporta IlSole24ore del 30 gennaio di questo anno, Tod\'s ha chiuso il 2008 con ricavi preliminari pari a 716,4 milioni, in crescita a cambi costanti del 9% rispetto all\'esercizio 2007.


A cambi correnti, i ricavi di vendita sono pari a 707,5 milioni, con un incremento del 7,7%. A livello di prodotti, le calzature hanno confermato una crescita a doppia cifra, con ricavi pari a 485,6 milioni (+13,7% rispetto al 2007, ovvero al 15,1% a cambi costanti). I ricavi di pelletteria e accessori sono ammontati a 126,6 milioni (-7% a cambi costanti). I ricavi dell\'abbigliamento sono stati pari a 94,5 milioni, in crescita del 5,9%. E sempre al giornale il presidente del gruppo aziendale, Diego Della Valle, aveva dichiarato: \"L\'ultima parte dell\'anno ha contribuito a farci conseguire i buoni risultati di vendita. Data la snellezza e l\'efficienza della struttura del nostro gruppo, ritengo che tali risultati determineranno anche una buona crescita dell\'utile netto. Pur considerando l\'elevata incertezza del contesto, che limita la visibilità sui risultati, ritengo che il gruppo potrà registrare una crescita del fatturato e degli utili anche nell\'esercizio in corso\".


Restano amareggiati i sindacati, che affermano: \"Oggi che la situazione economica è peggiorata e il potere di acquisto è diminuito non riusciamo a capire questo atteggiamento… Non c\'è stato nessun preavviso né tantomeno una dichiarazione che facesse capire le intenzioni dell\'azienda\". Quindi nei prossimi giorni i lavoratori tolentinati si riuniranno in assemblea ed il 19 febbraio è stato fissato un incontro delle Rsu di tutte le sedi per decidere le mosse future, perché il bonus non è stato tolto solo ai lavoratori tolentinati, ma anche a quelli di Casette d\'Ete, Comunanza e di altre sedi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-02-2009 alle 16:11 sul giornale del 14 febbraio 2009 - 1423 letture

In questo articolo si parla di attualità, soldi, denaro, simone baroncia





logoEV