Tolentino: un concerto in onore di monsignor Leo Burke

tolentino dipinto san nicola 18/02/2009 - Sabato 14 febbraio nella Basilica di San Nicola di Tolentino si è tenuto un concerto d\'organo in onore di mons. Raymond Leo Burke, prefetto della Signatura Apostolica della Curia Vaticana: \"La Signatura Apostolica è il supremo Tribunale del Santo Padre ed io sono enormemente onorato il capo di questo Tribunale\".

Di cosa si occupa questo Tribunale?

\"Si occupa principalmente di tre cose: la Corte di Appello per la Sacra Rota Romana, che è il tribunale giudiziale del Santo Padre; poi una Corte per le cause amministrative, che è un tribunale contro gli atti amministrativi, come per esempio la soppressione di una parrocchia o la dimissione di un religioso o religiosa; la terza cosa di cui si occupa è il Dipartimento della giustizia per la Chiesa. Noi facciamo la sorveglianza di tutti i Tribunali del mondo\".

Come funziona questa sorveglianza?

\"Abbiamo personale internazionale che è capace di comprendere tutte le lingue, così noi riceviamo ogni anno un rapporto sull\'attività dei Tribunali; noi studiamo questo rapporto e facciamo le nostre osservazioni per aiutare i Tribunali a funzionare meglio a riguardo della giustizia nella Chiesa\".

Lei, però, si è occupato anche di arte sacra: \"Io sono, prima di tutto, un sacerdote; e come sacerdote sono stato sempre interessato dall\'arte sacra e continuo in questo interesse e faccio quello che posso per appoggiare quelli che promuovono l\'arte sacra\".

In questo tempo ci sono artisti che si impegnano nell\'arte sacra?

\"Sì, ci sono. Anche bravi e dobbiamo incoraggiarli, specialmente quelli che sono nella linea di continuità con l\'arte sacra, che ha sempre arricchito il culto nella Chiesa\".

A proposito di ciò Lei ha favorito nella sua diocesi la costruzione di nuove chiese?

\"Sì. L\'edificio, disegnato da Duncan Stroik, ha dimostrato la volontà della committenza di investire su un\'architettura tipicamente italiana e rivela una sensibile evoluzione che è conducibile all\'esaltazione della bellezza a cui il Papa parla spesso. Un nuovo \'Rinascimento Sacro\' che sta interessando, per ora, principalmente l\'America e l\'Australia\".

Durante il concerto sono state eseguite musiche composte nei secoli XX e XXI per il culto del grande Taumaturgo tolentinate.




Questo è un articolo pubblicato il 18-02-2009 alle 00:55 sul giornale del 17 febbraio 2009 - 663 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, simone baroncia