Le Marche, alla Bit, regalano l\'Infinito al sottosegretario Brambilla

leopardi 3' di lettura 21/02/2009 - La piu` famosa poesia di Leopardi, l\'Infinito- in una preziosa edizione miniaturizzata e stampata a caratteri mobili su carta di cotone da Unaluna di Fabriano- e` stato il dono che l\'assessore regionale al Turismo ha consegnato al Sottosegretario al Turismo, Michela Brambilla al termine della cerimonia di inaugurazione della 29a BIT, avvenuta presso l\'Auditorium della Fiera di Rho e presentata da Bruno Vespa. Il Sottosegretario, piacevolmente sorpresa dal regalo, ha raccolto l\'invito dell\'assessore a visitare lo stand delle Marche che quest\'anno si presenta rinnovato, coloratissimo e molto funzionale.

\'La poesia piu` tradotta al mondo \' ha detto l\'assessore Solazzi - mi sembra la miglior sintesi della capacita` di emozionare che le Marche hanno e che sapranno dimostrare a chi verra` a visitare la nostra regione. Altre emozioni le regaleremo con il nuovo video promozionale della Regione che e` stato appena realizzato con la regia di Gabrio Marinelli e che si intitola proprio InfinitoMarche.\' Il video verra` presentato stasera a Milano in anteprima alla stampa di settore in un evento animato da Syusy Blady e Patrizio Roversi. I turisti italiani piu` famosi che sabato 21 febbraio inviteranno i visitatori della BIT a venire nello stand per partecipare al concorso che mette in palio 250 soggiorni week end per due persone nelle piu` belle localita` delle Marche.


A poche ore dall\'apertura della piu` importante Borsa del Turismo mondiale, lo stand della Regione, con il verde, lilla, giallo, blu e rosso rubino delle scatole-regalo che delimitano gli spazi, ha gia` attratto un gran numero di visitatori e registrato i primi positivi giudizi degli operatori. \'Molto bello, da` un confortevole senso di apertura verso l\'esterno e della scoperta allo stesso tempo\', e` stato il commento della maggior parte degli operatori all\'inaugurazione dello spazio a loro dedicato. Nella cerimonia d inaugurazione della BIT, il sottosegretario Brambilla nell\'affermare che il Paese ha bisogno di un Piano strategico nazionale per il Turismo - una programmazione quadriennale di sistema per produrre valore aggiunto ed affrontare la crisi che comunque ci si aspetta - ha chiesto alle Regioni e alle imprese di fare squadra per raggiungere l\'obiettivo comune: il Turismo deve diventare il piu` importante volano dell\'economia e la voce piu` alta del PIL nazionale.


\'Mi sembra fondamentale - ha commentato l\'assessore regionale Solazzi - l\'impegno di dare una visione omogenea alle politiche turistiche, una modalita` del resto che la Regione Marche ha inserito nel Piano promozionale 2009 privilegiando una modalita` di lavoro in filiera con le imprese e il rafforzamento del ruolo di coordinamento e programmazione della Regione attraverso una cabina di regia che coordini la collaborazione tra i vari soggetti.\'


Nel pomeriggio, l\'assessore Solazzi insieme ai responsabili nazionali del Touring, ha partecipato alla cerimonia di consegna dei riconoscimenti per il miglior programma di accoglienza dei Comuni italiani insigniti della Bandiera Arancione. Solazzi, complimentandosi per l\'ottima performances rappresentativa dell\'elevato livello raggiunto nell\'accoglienza turistica regionale, ha consegnato il premio agli amministratori comunali di San Ginesio e Ripatransone, due dei quattro comuni italiani vincitori dell\'edizione 2008





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2009 alle 11:45 sul giornale del 20 febbraio 2009 - 1018 letture

In questo articolo si parla di cultura, regione marche





logoEV