Pasqua: un uovo di \'acqua potabile\'

pasqua 1' di lettura 28/02/2009 - “Un uovo di Pasqua equivale all’acqua per una famiglia africana, aiutaci.” È con questo invito che il CVM, Centro Volontari per il Mondo, cerca volontari a Macerata per diffondere le uova del progetto \"Un pozzo di Sorprese\" il cui ricavato permetterà di costruire pozzi, serbatoi, impianti gravitazionali per portare acqua pulita alla popolazione etiope.

Basta un contributo di 15 euro per dare acqua potabile ad una famiglia in Africa, con 350 euro si costruisce una pompa a mano, con 1.300 euro si aiuta a proteggere una sorgente e con 2.600 euro si può scavare un pozzo completo di pompa a mano.

Aderire a \"Un pozzo di Sorprese\" è semplice. Basta acquistare direttamente le uova al numero 0734/674832 o via mail cvmap@cvm.an.it (l’offerta minima è di 10 euro), oppure promuovere l\'iniziativa tra gli amici o infine essere disponibili ad organizzare nella propria città, parrocchia o luoghi di incontro un banchetto con l’aiuto dei volontari CVM.

L’uovo è prodotto dalla ditta Giammarini di San Benedetto del Tronto, non contiene grassi vegetali ma solo cacao, coniugando egregiamente occupazione locale, lavoro in Africa, ed un prodotto di altissima qualità.

Da 30 anni CVM, insieme alle comunità locali, è in grado di rifornire di acqua le persone, garantendo una migliore qualità della vita, arginando le problematiche igienico-sanitarie e limitando i danni causati dall\'utilizzo di acqua insalubre.


Per ulteriori informazioni le sedi regionali del CVM si trovano ad Ancona, Porto San Giorgio e Pescara. www.cvm.an.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-02-2009 alle 18:43 sul giornale del 28 febbraio 2009 - 981 letture

In questo articolo si parla di attualità, pasqua, africa, volontari, Comunità Volontari per il Mondo, uova di pasqua





logoEV