San Severino: il consiglio comunale approva il bilancio e dice no a nuove tasse

bilancio 01/04/2009 - Undici voti favorevoli, cinque contrari e due astenuti. Questo è il risultato della votazione, nel corso dell’ultima seduta del Consiglio Comunale, del bilancio di previsione 2009-2011, approvato con la larga maggioranza dei presenti.

E’ un bilancio che non prevede nessun aumento di tasse, tributi e tariffe per il secondo anno consecutivo, nonostante la sensibile diminuzione delle entrate provenienti da Stato e Regione – è stato il commento del sindaco, Cesare Martini, che ha aggiunto - Tutti i servizi sono mantenuti, con grande attenzione alla qualità e all’efficienza. Abbiamo fatto molta attenzione ad evitare sprechi di risorse ed eccessi di ogni genere nella gestione della struttura comunale. In ambito opere pubbliche, vi sono progetti per 9 milioni di euro che si potranno realizzare se lo Stato accetterà di modificare il patto di stabilità, come chiesto da diversi partiti e dall’Anci nazionale.


Le associazioni verranno fortemente appoggiate al fine di poter far rientrare fondi attraverso il contributo anche di altri enti. E’ un anno difficile, di sacrifici e siamo tenuti tutti a mostrare grande senso di responsabilità e di serietà tant’è che durante la seduta del Consiglio il sottoscritto ha presentato un emendamento con il quale si chiedeva di destinare i fondi stanziati per le riprese televisive del Consiglio, interrompendo dunque momentaneamente tale servizio, per dare una risposta immediata alle richieste di contributi da parte delle associazioni cittadine, in particolar modo del Palio dei Castelli e della Pro Loco”.


Da registrare, sempre in tema di bilancio, anche l’intervento dell’assessore comunale Cadia Carloni che in risposta agli allarmi ed alle polemiche sollevate dai gruppi d’opposizione riguardo all’esito delle votazioni della apposita Commissione consiliare riunitasi, come consuetudine, alcuni giorni prima della seduta del Consiglio, sottolinea: “La legge prevede che il bilancio venga approvato prima dalla Giunta e poi dal Consiglio comunale e, infatti, la Giunta l’ha approvato all’unanimità il 23 febbraio scorso e il Consiglio comunale l’ha ratificato venerdì 27 marzo.


Sono sicura che la maggioranza dei cittadini farà altrettanto, dopo aver letto i contenuti del bilancio, disponibili nel sito internet comunale. La Commissione bilancio citata dall’opposizione – puntualizza l’assessore - è un organo con funzioni semplicemente consultive, come indicato nel regolamento comunale, ed il voto espresso dalla stessa, di assoluta parità, non comporta nessuna conseguenza. Credo solo che sia mancato, da parte dell’opposizione, ancora una volta un adeguato approfondimento delle regole vigenti”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-04-2009 alle 17:33 sul giornale del 01 aprile 2009 - 715 letture

In questo articolo si parla di politica, bilancio, san severino marche, Comune di San Severino Marche