Volley: Martin Lebl, la final four di Champions in casa

martin lebl 4' di lettura 01/04/2009 - Il centrale ceco Martin Lebl, autore del muro decisivo che nel tie break di domenica scorsa al Pala Verde ha regalato alla Lube Banca Marche la vittoria sulla Sisley Treviso in gara 2 dei quarti play off, ci apre la strada verso la final four della CEV Indesit Champions League che si giocherà il prossimo fine settimana nella sua Praga.

Per lui si tratta della seconda final four della massima competizione continentale, dopo quella disputata a Treviso nel 2000, con la maglia del Noliko Maaseik. Con i belgi ottenne un terzo posto (scongiffendo Vienna nella finalina), ed anche la palma del miglior realizzatore della manifestazione.

TRANQUILLITA’ – “Il 2-0 nella serie con la Sisley – dice Lebl - ci regala la possibilità di preparare l’appuntamento europeo con la massima tranquillità, anche se la qualificazione alla semifinale-scudetto resta tutta da conquistare. Treviso è in gran forma, lo abbiamo visto tutti, ed in gara 3 venderà ancora cara la pelle. Quella partita sarà fondamentale e molto delicata per noi, perché ci arriveremo dopo un impegno molto importante che comunque ci porterà via molte energie fisiche e mentali. Giocarla con la situazione sull’1-1 sarebbe indubbiamente stato molto pericoloso. Quindi molto meglio così, ma ci penseremo da lunedì prossimo”.

IL VOLLEY IN REPUBBLICA CECA – “Il campionato – racconta Martin -non è di altissimo livello, anzi. Le squadre più forti sono il Ceske Budejovice, l’Ostrava ed il Dukla Liberec, società note a livello europeo perché partecipano costantemente alle varie competizioni, ma che mai sono riuscite a superare il primo turno della Champions League. Proprio per questo, il pubblico non è molto attratto. La pallavolo resta in ogni caso molto amata, e lo capisce quando gioca la Nazionale, che riesce quasi sempre a riempire i palazzotti.


C’è sicuramente grande fame di volley e questa final four sarà indubbiamente una buonissima occasione per promuovere tutto il movimento. L’attesa è tanta, c’è interesse e curiosità e ciò è senza dubbio positivo. In questi giorni non faccio altro che rispondere alle telefonate dei giornalisti cechi che mi chiedono di rilasciare interviste sull’evento. Mi aspetto quindi una grande festa del volley, e visto che sarò l’unico giocatore ceco in campo di tutta la manifestazione, spero che i miei connazionali si identifichino con la Lube Banca Marche, a ci sostengono. Per me giocare una competizione di tale livello in casa è motivo di grande orgoglio, ed anche uno stimolo importante
”.

LA “O2 ARENA” – “Ho avuto l’opportunità di giocarci una sola volta, nel 2006, si trattava di una amichevole con la Russia organizzata per festeggiare i 100 anni della federazione ceca di pallavolo. C’erano ben 13 mila persone continua Lebl - ma l’impianto ne può contenere fino a 18 mila. E’ un impianto stupendo, mastodontico direi, molto più grande di quelli in cui siamo abituati a giocare, anche nelle finali dei vari eventi, dunque per un giocatore non è facile trovare nell’immediato dei punti di riferimento. Vista la grande esperienza di tutti gli atleti che compongono la nostra rosa, però, direi che possiamo assolutamente stare tranquilli.

ITALIANE FAVORITE – Non conosco molto bene l’Iraklis Salonicco, eccezion fatta per un paio i giocatori, l’Iskra Odintsovo è invece una formazione di tutto rispetto, con Giba e Schops su tutti. Ma a mio giudizio – conclude Martin – le favorite assolute per salire sul tetto più alto d’Europa sono le due formazioni italiane, dunque noi e Trento. Non voglio sottovalutare nessuno, si badi bene, ma penso che chi vincerà la nostra semifinale, che indubbiamente sarà di grandissimo livello, troverà delle motivazioni fortissime per affrontare la successiva finale nel migliore dei modi”.

TUTTE LE INFO PER LA PREVENDITA DI GARA 3 CON TREVISO: Sono già disponibili presso la segreteria del Palasport Fontescodella i biglietti per assistere a Gara 3 dei quarti di finale play off tra la Lube Banca Marche e la Sisley Treviso, che si giocherà a Macerata venerdì 9 aprile alle 20.30.


Prezzi invariati rispetto alle partite di Regular Season ed a Gara 1, si ricorda che anche in questa occasione saranno validi gli abbonamenti. Di seguito gli orari di apertura della segreteria: - da oggi a giovedì 2 aprile con orari 09.30-12.30 e 15.00-19.00 - venerdì 3 e lunedì 6 aprile con orari 09.00-11-30 e 14.30-18.00 - sabato e domenica chiuso - martedì 7 e mercoledì 8 aprile con orari 09.30-12.30 e 15.00-19.00 - mercoledì 9 aprile 09.30-12.30 e dalle 15.00 all’inizio della partita.


Si informa altresì che a partire da martedì 7 aprile, solo per chi abita fuori dalla provincia di Macerata, i rimanenti biglietti si potranno prenotare chiamando lo 0733-293111, con l’obbligo poi di ritirarli nel giorno della partita entro e non oltre le ore 19.30.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-04-2009 alle 17:18 sul giornale del 01 aprile 2009 - 756 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, lube, treia, volley, lube volley, lube banca marche