Corridonia: lavori in centro, chiarimenti dell\'Amministrazione comunale

lavori stradali 02/04/2009 - Diamo diffusione di una nota stampa congiunta del Sindaco di Corridonia, Nelia Calvigioni, e dell’assessore ai Lavori Pubblici, Paolo Cartechini, in riferimento agli articoli pubblicati dalla stampa locale e relativi il centro storico della città.

“Il centro deve rinascere” titolava l’articolo e la Giunta Comunale è impegnata da più di un anno in questo senso. Sono infatti, diversi i progetti che stanno per vedere la conclusione e che hanno l’obiettivo di migliorare la viabilità e la vivibilità del centro, ma soprattutto che intendono valorizzarlo attraverso investimenti mirati. Infatti le vie del centro, tra cui piazza San Pietro e via Cavour, sono state interessate da lavori di manutenzione volti a migliorare la viabilità pedonale e veicolare.


Un nuovo tratto verrà sistemato nel corso dell’anno. Entro il 2009, in tutte le vie del centro storico si procederà al rifacimento dell’impianto di illuminazione pubblica e in particolare, in via Cavour, verrà aggiunto anche un sistema di videosorveglianza e filodiffusione. L’impegno economico ammonta a circa 300.000 Euro con la partecipazione al Bando regionale per il co-finanziamento.


Nell’attività di valorizzazione della figura di Filippo Corridoni, da qualche settimana si sono conclusi i lavori di manutenzione straordinaria del monumento e della fontana dell’omonima piazza; prossimamente vedranno la luce la Biblioteca comunale a Palazzo Persichetti e la Casa natale Museo.

Nel nostro programma c’è anche la ristrutturazione del palazzo comunale, per la realizzazione del quale abbiamo richiesto un finanziamento al Presidente del Consiglio dei Ministri nella ripartizione dell’8 per mille. Inoltre è stata inviata al Ministero dell’Ambiente e alla Regione Marche la domanda dei fondi necessari per la ricostruzione della mura castellane già crollate nel 2004.

Oltre a migliorare l’aspetto estetico e strutturale della nostra città, la giunta ha creduto opportuno di rendere interessante e vantaggioso l’investimento dei privati nelle attività di ristrutturazione di edifici del centro storico attraverso contributi che verranno rimborsati a seguito di presentazione di adeguata documentazione inerenti il versamento degli oneri di cui alla L. 10/1977 e inerenti l’occupazione del suolo pubblico.


Con questa serie di investimenti, l’amministrazione comunale intende valorizzare il centro storico e renderlo maggiormente fruibile ai cittadini, turisti, ecc facendo riferimento sempre ai poli della cultura come il teatro G.B. Velluti, Palazzo Persichetti e, a breve, la casa natale museo di Filippo Corridoni. Stiamo facendo molto, ma sicuramente l’aiuto dei cittadini, dei commercianti e delle associazioni sarà utile per rendere il nostro centro storico, un luogo di ritrovo, di cultura, di socializzazione e quindi di crescita”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2009 alle 16:43 sul giornale del 02 aprile 2009 - 716 letture

In questo articolo si parla di politica, corridonia, lavori, comune di corridonia