La contemporaneità dei Futuristi, sabato prossimo a Macerata

padre matteo ricci 02/04/2009 - Nell\'anno in cui si festeggia il centenario della nascita del Futurismo, una grande conferenza dal titolo \"La contemporaneità dei futuristi\" si terrà sabato (4 aprile), alle ore 17 nell\'aula magna dell\'università di Macerata in piazza della Libertà.

Organizzato dal club Rotary \"Matteo Ricci\" in collaborazione con l\'università degli studi di Macerata, l\'evento ha anche il patrocinio dal Comune. A Macerata, come noto, hanno operato grandissimi artisti, primo tra tutti Ivo Pannaggi, pittore e architetto, esponente del movimento futurista; Pannaggi, insieme a Vinicio Paladini, con la supervisione di Filippo Tommaso Martinetti, scrisse il \"Manifesto dell\'arte meccanica futurista\" nel 1922.


\"Il Futurismo fu un movimento di grande impatto sia nel bene che nel male, un enorme meteora, fu un periodo ricco di grandi menti - afferma Camilla Boemio, critica d\'Arte Contemporanea - furono i futuristi i primi ad usare l\'atto della performance, per loro il maggior momento di realizzazione subliminale dell\'arte\". Quella di sabato prossimo sarà una giornata dedicata al Futurismo, al movimento nell\'arte, ai suoi protagonisti maceratesi e un\'occasione per creare un filo conduttore con l\'arte contemporanea. Alla conferenza interverranno il presidente del club Rotary Giorgio Caraffa, il past president Alfredo Mori, il rettore Roberto Sani e le varie autorità istituzionali. Il professore Nino Ricci coordinerà la conferenza e introdurrà i relatori.


Il primo dei quali sarà Stefano Papetti, docente di storia dell\'arte e curatore della mostra di Osvaldo Licini con una relazione sull\'Elogio della modernità: il futurismo e i suoi riflessi, seguirà Camilla Boemio, critica e curatrice di arte contemporanea, curatrice della mostra Mnemocyne- l\'atlante di Mnemocyne, che tratterà una tesi su L\'arte contemporanea e il Futurismo - analogie e differenze. Infine Franco Rustichelli, scienziato ed artista, grande amico e collaboratore dell\'artista anconetano Gino De Dominicis esporrà il tema Dalla relatività di Einstein a una teoria dinamica dell\'immortalità. Dai vari testi dei relatori sarà realizzato un catalogo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2009 alle 15:43 sul giornale del 02 aprile 2009 - 778 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata