La realtà di \'Casa Valentina\'

csv 2' di lettura 05/04/2009 - “Casa Valentina” è la nuova struttura di accoglienza per donne e minori, voluta dall’Associazione Centro di ascolto e di Prima Accoglienza onlus che la gestirà tramite il suo “braccio operativo”, la Cooperativa sociale “Rapadura”.

La nuova casa andrà a sostituire la comunità alloggio “Le Casette” che opera già sul territorio dal 2005. A Casa Valentina saranno accolte mamme e bambini in situazione di disagio sociale, abitativo e familiare che intendano intraprendere un nuovo percorso di vita. L’obiettivo è quello di accompagnare le donne con i propri figli verso l’autonomia e l’inserimento nella vita sociale, attraverso progetti individualizzati e adeguati alle singole situazioni.

I locali, che sono stati ampiamente ristrutturati e completamente arredati, sono divisi in quattro piccoli appartamenti che comprendono camera, cucina e bagno, garantendo, alle donne con i loro bambini, possibilità di maggiore autonomia rispetto alla precedente struttura. A piano terra ci saranno comunque degli spazi comuni, dove, soprattutto nelle fasi iniziali dell’inserimento, il nucleo mamma-bambino accolto potrà condividere il proprio percorso con gli operatori e gli altri ospiti della struttura. La responsabile della casa è la psicologa Alessia Savi che con un team di operatori seguirà le donne accolte; quelle che fino ad ora sono passate per la comunità “Le Casette” sono mamme sia italiane che straniere, a volte vittime di violenze, che hanno fatto un percorso di recupero e reinserimento che è durato da un minimo di sei mesi ad un massimo di circa due anni.

La casa è stata donata da Valentina Vitali, da qui il nome, proprio per farne un luogo di accoglienza e rinascita. La ristrutturazione dell’edificio ha richiesto, fino a questo momento un investimento di oltre 350.000 euro, fondi che sono stati reperiti grazie alla Caritas nazionale, all’8X1000 della Chiesa cattolica e alla Fondazione Cassa di Risparmio di Macerata.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2009 alle 18:34 sul giornale del 06 aprile 2009 - 1464 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, csv marche, csv





logoEV