Camerino: Giovanni Martines Augusti all\'università per un corso innovativo

martines 07/04/2009 - Il conte senigalliese Giovanni Martines Augusti chiamato dall\'università di Camerino per tenere una serie di lezioni alla facoltà di Medicina e Veterinaria.

“Mi era stato chiesto di pensare qualcosa di nuovo e allora ho collegato il mondo della comunicazione e della storia con quello degli animali -spiega il conte Martines Augusti, docente di comunicazione- E\' nato così questo progetto, e su un tema assolutamente nuovo a livello nazionale quale quello della storia e la comunicazione del simbolismo zoologico\".


Simboli e animali sono un binomio che vanno di pari passo. “Abbiamo voluto dare strumenti di maggior conoscenza ai giovani laureandi in veterinaria -prosegue Martines- perché il mondo che studiano e che andranno ad interpretare è da sempre per sua natura collegato al mondo degli umani sia come ispiratore sia come strumento. Da qui l’esigenza della facoltà, grazie alle capacità innovative del preside Gaiocmo Renzoni e di professori come il Paolo Scrollavezza, di istituire per primi in Italia una serie di incontri di questo genere\".


Martines Augusti \"allievo\" del giornalismo televisivo d’inchiesta di Sergio Zavoli in questi anni ha avuto numerosi riconoscimenti come il premio Imprenditori Italiani nel mondo“ Protagonista della Vita\", il premio Nazionale di cultura \"Camillo Marcolini” ed è stato insignito dall’Istituto Biografico Americano del titolo di “the Man of the Year” 2005 per la Cultura. Martines Augusti è stato anche ideatore e conduttore di format televisivi, radiofonici e culturali come “Campioni nella Vita”, “Attenti a quei due”, “L’urto dei Sentimenti”, “Grand Tour cultura ” e “Vivere il ‘900”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2009 alle 15:23 sul giornale del 07 aprile 2009 - 1095 letture

In questo articolo si parla di cultura, giulia mancinelli, martines


Mi permetto intromettere alla presenza di Giovanni Martines Augusti presso l\'Università di Camerino, per chiederLe una importante richiesta: Se potesse farsi dare una copia del registro dei mesoteliomi da cemento-amianto dela nostra provincia di Ancona e d in particolare della città di Senigallia.Sarebbe un documento molto utile per la nostra Città di Senigallia per poter monitorare l\'andamento delle tante mortalità che accadono in questo periodo ed utili per la nostra Associazione che si interessa di amianto. Sappiamo che la Regione Marche ha delegato l\'Università di Camerino per la raccolta dei dati di monitoraggio di tali mortalità ed in particolare dell\'aggiornamento del registro dei mesoteliomi causa di tumori da amianto killer. La ringrazio formalmente per quanto possa fare e La ringrazio in anticipo.

Ringrazio Montanari per avere trasformato una non-notizia (ci sono molte migliaia di docenti a contratto in Italia, e se su ciascun incarico si facesse un articolo i giornali parlerebbero solo di quello) in una occasione per fare qualcosa di buono ed utile alla comunità.<br />
<br />
Spero proprio che Martines Augusti riesca a farsi dare i dati.<br />
<br />
.

Non capisco perché tutti coloro che, ogni giorno, sono chiamati a tenere corsi nelle decine di università italiane, ancora non informano la stampa attraverso propri comunicati.<br />
Non sono aggiornati, devono imparare da Martines, anzi devono seguire i corsi di Martines. Questo, e solo questo, dimostra che i comunicati stampa di Martines interessano a qualcuno.

GMA

GENTILE CARLO MONTANARI HA FATTO BENE AD INFORMARMI SU QUESTA SITUAZIONE, SARA\' MIA PEREMURA POTERLA INFORMARE AL PIU\' PRESTO SUI DATI RICHIESTI. GRAZIE E FELICE GIORNATA<br />
<br />
GIOVANNI MARTINES AUGUSTI

PIER PAOLO PIOLI

Commento sconsigliato, leggilo comunque

sergio zavoli se fosse morto si rivolterebbe nella tomba...

Sig. Montanari il \"registro tumori\", così si chiama, non è una pubblicazione ma è il flusso informativo statistico-epidemiologico costruito appositamente per stabilire incidenza, mortalità e sopravvivenza relative alle singole malattie neoplastiche. A quanto mi risulta non esiste un registro mesotelioma per la provincia di Ancona, nè tantomeno per la città di Senigallia. Quello di cui il Prof. Pannelli dell\'Università di Camerino si è occupato è il registro tumori della provincia di Macerata.<br />
I dati raccolti attraverso il registro tumori di Macerata sono stati oggetto di pubblicazioni scientifiche varie, tra cui questa, nella rivista italiana Epidemiologia e Prevenzione:<br />
http://www.registri-tumori.it/incidenza1998-2002/rapporto/Schede%20specifiche%20per%20tumore/Mesotelioma.pdf<br />
Non c\'è bisogno di scomodare Giovanni Martines Augusti!

gruppo affezionato si ascolto

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Commento sconsigliato, leggilo comunque