Recanati: premio Narrativa, designate le cinque opere finaliste

narrativa 09/04/2009 - Scade il 16 maggio la raccolta delle schede della giuria dei lettori La giuria degli esperti del “Premio Recanati. Festival della Narrativa” ha designato le cinque opere finaliste della quarta edizione, che si svolgerà nel contesto delle Celebrazioni leopardiane e culminerà con la cerimonia di assegnazione dei premi domenica 24 maggio nell’Aula magna del Palazzo comunale.

La giuria di esperti, presieduta come nelle precedenti edizioni da Giancarla Mursia, già a capo dell’omonima casa editrice, oggi operatrice culturale, ha selezionato le cinque opere finaliste fra quelle richieste dalla giuria agli editori e le tante pervenute direttamente dalle più importanti case editrici.

Dopo un’attenta valutazione delle opere la giuria ha designato i cinque volumi finalisti. Sono quelli di Eraldo Affinati con il romanzo “Berlin”(Rizzoli), Mario Baudino con “Per amore o per ridere” (Guanda), Paola Capriolo con “Il pianista muto” (Bompiani), Raffaele Cantone con “Solo per giustizia” (Mondadori) e Antonio Del Giudice con “La pasqua bassa”, (Casa editrice San Paolo).

Una cinquina di grande valore, formata da autori di primo piano nel panorama culturale e letterario. A sceglierla, una giuria di spicco formata da Luigi Domenico Cerqua, presidente della Corte d’Appello di Milano, Lucio Felici, presidente del comitato scientifico del Centro nazionale studi leopardiani, Marino Sinibaldi, vice direttore di Radio Rai, conduttore della trasmissione Radio Farhenheit, Marino Verdenelli, ordinario di Letteratura italiana dell’Università di Macerata. Madrina del Premio ancora una volta la contessa Anna Leopardi.

La valutazione delle cinque opere sarà affidata, oltre che alla giuria degli esperti, a quella dei lettori, liberamente costituita da tutti i lettori che avranno acquistato presso le librerie di Recanati e del territorio le cinque opere finaliste e avranno inviato alla segreteria del Premio, entro il 16 maggio, la propria valutazione sulla scheda reperibile presso i librai. La giuria di esperti sceglierà, sempre nella cinquina, il vincitore assoluto del “Premio Recanati. Festival della narrativa italiana 2009” mentre l’altra quello del “Premio lettori”.

Nella giornata di domenica 24 maggio, presso l’Aula Magna del Comune, avrà luogo la cerimonia di assegnazione dei premi alla presenza degli autori e della giuria. Al vincitore assoluto del Premio verrà consegnato un assegno di 8 mila euro mentre dal secondo al quinto classificato il premio è di 2 mila euro. All’autore indicato dalla giuria dei lettori verrà invece donato un oggetto d’arte realizzato dagli argentieri locali.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2009 alle 17:10 sul giornale del 09 aprile 2009 - 627 letture

In questo articolo si parla di cultura, recanati, Comune di Recanati, narrativa