San Severino: 2.250 euro per i terremotati dalla partita di solidarietà

1' di lettura 15/04/2009 - E’ finita con il risultato di 3 – 2 a favore delle vecchie glorie del San Severino Volley la partita della solidarietà ospitata ieri sera (lunedì 13 aprile) presso il palasport “Albino Ciarapica” e che ha visto scendere in campo anche i campioni della Sios Novavetro.

L’iniziativa, promossa dall’assessorato allo Sport del Comune di San Severino Marche in collaborazione con l’associazione dilettantistica San Severino Volley e le altre associazioni sportive settempedane; ha permesso di raccogliere complessivamente 2.250 euro che ora saranno inviati alle popolazioni terremotate dell’Abruzzo.


Merito del risultato finale va al coach che sedeva sulla panchina delle vecchie glorie ovvero Alberto Giuliani, allenatore della Marmi Lanza Verona, formazione che milita in serie A1, ma anche ai componenti l’intera squadra: l’olimpionico di beach volley Andrea Raffaelli, l’ex Lube Banca Marche, Alberto Compagnucci, Cesar Partenio e Federico Domizioli. “E’ stato un grande momento di vero sport sotto tutti i punti di vista – spiega l’assessore comunale Gianpiero Pelagalli – che è perfettamente riuscito e che ha fatto onore alla Città di San Severino Marche. Vorrei ringraziare tutti quelli che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento ed in particolar modo alla società di volley di San Severino, all’ex direttore sportivo Mario Buschittari ed a Marco Moscatelli che non solo ha presentato la serata, ma che si è dato molto da fare perché al palasport Ciarapica vi fosse una grande presenza di pubblico”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2009 alle 17:15 sul giornale del 16 aprile 2009 - 725 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche