Montelupone: la centrale idroelettrica come green power

enel 1' di lettura 17/04/2009 - La centrale idroelettrica Enel Green Power di Montelupone è ubicata in località Piane nel comune di Montelupone (Macerata); fa parte degli impianti situati lungo l’asta idrografica del fiume Potenza.

E’ un’antica centrale ad acqua fluente con un salto di 11,60 mt in grado di fornire una potenza efficiente di 590 kW, prodotta attraverso due gruppi generatori turbina – alternatore. La producibilità media annua è di 2.320.000 chilovattora pari al fabbisogno medio di circa 700 famiglie italiane.


L’impianto fu costruito nel 1928, utilizzando un preesistente canale di derivazione dell’acqua dal fiume Chienti costruito, secondo fonti storiche, con il lavoro di prigionieri austriaci della prima guerra mondiale. La centrale venne anneggiata dalle mine dei nazisti tedeschi in fuga, al termine della seconda guerra mondiale, ma venne subito riparata e alcuni segni della violenza dei fatti sono ancora visibili nel sito e nelle macchine.


In occasione degli eventi organizzati dal Comune di Montelupone per “Voler bene all’Italia – Festa della Piccola Grande Italia”, promossa da Legambiente, Enel Green Power aprirà al pubblico questa storica e interessante centrale domenica prossima 19 aprile, dalle 10 alle 13, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Montelupone; gli ospiti potranno visitare gli impianti accompagnati da esperti Enel.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-04-2009 alle 17:50 sul giornale del 17 aprile 2009 - 1311 letture

In questo articolo si parla di attualità, enel, Enel Marche-Umbria





logoEV