Pronta la stagione 2009-2010: il bilancio di Bianchini per la prosa

bilancio 17/04/2009 - Otto spettacoli e sedici rappresentazioni per una stagione di prosa del Teatro Lauro Rossi organizzata da Comune e Amat che ha registrato quasi sempre il tutto esaurito. Considerando anche il calo globale dell\'8% in Italia per il teatro, Macerata è in controtendenza: gli abbonamenti quest\'anno sono cresciuti del 4%. In totale nella stagione 2007-08 gli abbonamenti furono 438, nella stagione appena conclusa sono invece 456.

Anche l\'incasso è aumentato rispetto ai dati già lusinghieri registrati lo scorso anno, da 87.818 a 88.180 euro lordi (+ 0.5%). E già l\'Amat sta mettendo mano agli ultimi ritocchi della stagione di prosa 2009-2010 che sarà presentata in Comune con tutta probabilità nelle prossime settimane.

Con ancora l\'eco degli applausi a scena aperta per l\'ultima opera della prosa, Il Dio della carneficina, l\'assessore alla Cultura, Massimiliano Bianchini, traccia un breve bilancio della stagione appena conclusa: \"oltre al successo di pubblico mi preme sottolineare l\'altissima qualità delle rappresentazioni, con interpreti - cito solo quelli dell\'ultimo - del calibro di Alessio Boni, Anna Bonaiuto e Silvio Orlando, personaggi oltre che bravissimi anche noti al grande pubblico; una grandissima stagione ma di sicuro la prossima non sarà da meno\".

Un successo anche la rassegna del teatro ragazzi: \"sul palcoscenico maceratese vogliamo rappresentare una ideale continuità nel pubblico - conclude Bianchini - e il teatro ragazzi ci auguriamo che educhi le nuove generazioni al teatro e che queste diventino future spettatrici delle prossime stagioni di prosa del Lauro Rossi\".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-04-2009 alle 16:50 sul giornale del 17 aprile 2009 - 857 letture

In questo articolo si parla di bilancio, macerata, spettacoli, comune di macerata