Consiglio provinciale, concluso il mandato quinquennale

Consiglio provinciale gruppo macerata 1' di lettura 19/04/2009 - Il Consiglio provinciale di Macerata ha tenuto venerdì sera la sua ultima seduta del mandato.

L’ultimo argomento trattato è stato proprio il regolamento sul funzionamento del Consiglio provinciale. Il nuovo testo disciplinerà i lavori del Consiglio che sarà eletto nelle prossime consultazioni elettorali di giugno e va a sostituire il testo approvato nel 2004. La stesura del nuovo regolamento era iniziata circa due anni fa ed ha impegnato in molte sedute i lavori della apposita Commissione consiliare.



Diverse sono le novità introdotte, volte soprattutto a regolamentare lo svolgimento delle sedute, la conferenza dei capigruppo, la costituzione dei gruppi consiliari, la trattazione delle interrogazioni e delle interpellanze, lo snellimento delle modalità di convocazione ed altro ancora.



Il Consiglio provinciale, ora giunto a scadenza naturale del suo mandato, si era insediato nel luglio del 2004 e in poco meno di cinque anni ha tenuto 72 sedute (la media di una al mese) adottando circa 450 atti amministrativi. Nelle stesso periodo 250 sono state le sedute tenute complessivamente dalle sei Commissioni consiliari permanenti: “Affari istituzionali”, “Cultura e servizi sociali”, “Programmazione economica e bilancio”, “Attività economiche e produttive”, “Lavori pubblici e trasporti”, “Ambiente”. Prima di dichiarare sciolta l’ultima seduta, il presidente dell’assemblea, Silvano Ramadori, ed il vice presidente, Umberto Marcucci, hanno espresso il ringraziamento a tutti i consiglieri per il lavoro svolto in questi cinque anni.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2009 alle 17:04 sul giornale del 20 aprile 2009 - 734 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata