Una campagna di sensibilizzazione rivolta a tutti i proprietari di cani

cane 19/04/2009 - “Io non posso raccoglierla. Fate voi”. Con questo simpatico slogan, suggerito da un cane che mette in bella mostra una paletta, il Comune di Corridonia dà avvio a una campagna di sensibilizzazione rivolta a tutti i proprietari del miglior amico dell’uomo.

L’intenzione dell’Amministrazione Comunale è quella di sensibilizzare i cittadini ad utilizzare un apposito sacchetto per raccogliere e rimuovere le deiezioni lasciate durante le passeggiate con i cani. È il modo migliore per mantenere pulita la città e per fare una bella figura sia all’animale che al padrone. Contemporaneamente con l’avvio di questa campagna di sensibilizzazione il sindaco Nelia Calvigioni ha emesso un’ordinanza con la quale si stabilisce l’obbligo per i proprietari dei cani di uscire con un sacchetto.



La mancata degli escrementi degli animali comporta l’applicazione di una sanzione amministrativa. Continua quindi l’impegno dell’assessorato all’ambiente per migliorare costantemente l’immagine, la vivibilità della città di Corridonia. Dopo gli ottimi riscontri avuti con la raccolta differenziata porta a porta si continua con questa iniziativa volta a eliminare la presenza di fastidiosi escrementi per le vie e le piazze della città.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2009 alle 18:01 sul giornale del 20 aprile 2009 - 790 letture

In questo articolo si parla di attualità, corridonia, cane, comune di corridonia