San Severino: torna il tradizionale Torneo della Marca

23/04/2009 -

Sarà un 25 aprile all’insegna dello sport e della cultura, binomio originale ma collaudato per il Palio dei Castelli di Sanseverino che organizza per il sabato della Liberazione il VI Torneo della Marca. Tra i cortili dei palazzi del centro storico della città, perlopiù nascosti agli occhi dei passanti e per l’occasione aperti al pubblico, in una dozzina di suggestive postazioni, quasi 150 arcieri provenienti da tutta Italia si sfideranno in una disciplina sportiva che intreccia la storia e la competizione.



\"Da ormai sei anni\", spiega il Presidente dell’Associazione Palio dei Castelli Fabio Orlandani \"cogliamo l’occasione di una gara sportiva per valorizzare il patrimonio culturale della città di Sanseverino\".


\"Grazie al patrocinio dell’Amministrazione comunale e alla collaborazione con la Proloco e il circolo locale di Legambiente “Il grillo”, per la sesta edizione del Torneo della Marca mostreremo a un numero di arcieri sempre crescente quali bellezze sono nascoste tra le mura degli antichi palazzi del centro storico settempedano. Cortili e scorci della città vecchia mai visti nemmeno da noi che Sanseverino la viviamo da tanti anni, che ci hanno a tal punto emozionato da spingerci a spostare la manifestazione, per quest’anno, da Castello alla ragnatela di vicoli della città bassa\".


Le frecce inizieranno a scoccare in mattinata, intorno alle 9,30, quando gli arcieri attraverseranno le dodici postazioni di tiro dei cortili della parte vecchia della città per aggiudicarsi la IV edizione del Trofeo Don Amedeo Gubinelli. I migliori arcieri della mattinata scenderanno poi in piazza, dove alle 16 un’ulteriore gara di tiro decreterà il vincitore del Torneo della Marca.


\"Una manifestazione che è tanto rievocazione storica\", conclude Orlandani, \"quanto evento sportivo e occasione di promozione culturale per Sanseverino. Rievocazione perché il Palio è questo che fa ed è questo che è, infatti questo torneo è supportato da tutti gli organi e le associazioni federali del settore. Evento sportivo perché c’è una competizione, sana ma agguerrita, in una disciplina che conta un numero di appassionati sempre crescente. Infine ci sentiamo di dire che con questo evento facciamo cultura, offriamo le nostre bellezze storiche a tanti occhi che sanno apprezzare e lo dimostrano aderendo al Torneo della Marca ogni anno in un numero notevolmente superiore al precedente\".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2009 alle 17:08 sul giornale del 23 aprile 2009 - 757 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, palio dei castelli, torneo della marca