Castelraimondo: sottoscrizione aperta per il restauro della chiesa di Brondoleto

castelraimondo 25/04/2009 - La chiesa di San Lorenzo in Brondoleto è stata dichiarata di interesse storico-architettonico, con un decreto del Ministero dei Beni ed Attività culturali. Attualmente l\'edificio sacro, è in restauro per i gravi danni subiti nel terremoto del 1997, che ne aveva lesionato gravemente la facciata.

Grazie all\'iniziativa del comitato “Ricostruenda chiesa di Brondoleto”, supportato dall\'amministrazione comunale, è stata avviata una raccolta di fondi, a cui hanno aderito privati ed enti pubblici, tra cui la provincia autonoma di Bolzano, che sin dall\'inizio delle vicende sismiche ha generosamente dimostrato a tutta la comunità cittadina la sua generosità, di cui è frutto tra l\'altro, la mensa scolastica.


I lavori negli ultimi mesi sono andati avanti in modo abbastanza celere, tanto che i lavori sulla struttura esterna sono stati quasi completati, mentre per il restauro interno resta ancora molto da fare. Il decreto del ministero, rende possibile detrarre le donazioni a favore della chiesa, dalla propria denuncia dei redditi.


E\' tuttora aperta la sottoscrizione sul c/c postale n.82018490 intestato a \"Parrocchia dei SS.Martino e Lorenzo di Rustano-Castelraimondo(MC) con causale \"Pro Ricostruenda Chiesa di Brondoleto\"






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-04-2009 alle 17:20 sul giornale del 25 aprile 2009 - 908 letture

In questo articolo si parla di politica, comune di castelraimondo, chiesa san lorenzo in brondoleto