Villa Potenza: Expodonna esalta l\'imprenditoria femminile

1' di lettura 27/04/2009 - In provincia di Macerata l’imprenditoria femminile ha raggiunto punte di eccellenza e sono ormai quasi diecimila le imprese gestite da donne. Un trend in continua crescita che pone l’impresa “in rosa” maceratese all’undicesimo posto in Italia per tasso di incremento.


Con questo biglietto da visita il mondo del lavoro al femminile, non solo quello imprenditoriale, ha una propria vetrina in questi giorni con “ExpoDonna”, uno spazio tutto al femminile organizzato all’interno di Expositiva, la rassegna campionaria che si è aperta sabato al quartiere fieristico di Villa Potenza dove potrà essere visitata anche il primo maggio e domenica prossima.

L’iniziativa di Expodonna, giunta alla seconda edizione, è stata promossa dalla Provincia con la collaborazione della Camera di commercio e del Comune di Macerata e la compartecipazione delle associazioni del commercio, dell’artigianato e dell’agricoltura.

Quest’anno lo stand di Expodonna è stato inaugurato con un omaggio al lavoro artistico frutto delle professionalità delle sarte cingolane che, ispirandosi a disegni originali d’epoca, hanno realizzato costumi ottocenteschi per l’annuale rievocazione storica “Cingoli 1848”. Nell’occasione le assessore provinciali Clara Maccari e Paola Cardinali, insieme a Ivana Marchigiani del Comitato imprenditoria femminile delle Camera di commercio, hanno presentato il programma di Expodonna ed i vari servizi di orientamento e consulenza dedicati alla donne che intendono avviare un’attività imprenditoriale.

Nello spazio espositivo, oltre ai desk informativi delle varie associazioni sono presenti tre “mostre al femminile”: una grafica a cura dell’Iptc “Bonifazi” di Macerata, una fotografica a cuura di “Arti & Mestieri”, una di pittura a cura di Giovanna Navetta.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2009 alle 17:08 sul giornale del 27 aprile 2009 - 760 letture

In questo articolo si parla di macerata, provincia di macerata, spettacoli, villa potenza