Camerino: borsa di studio a John Mark Nalocca, promessa dello sport

29/04/2009 - E’ stata conferita, nel corso di una conferenza stampa presso la Sala degli Stemmi di Palazzo Ducale a Camerino, una borsa di studio a John Mark Nalocca, campione italiano juniores e promessa dei 110 ostacoli. La borsa di studio, del valore di 1500 €, è stata offerta, su segnalazione del Centro Universitario sportivo di Camerino, dalla locale ditta Italsign di Corrado Ilari.

John Mark Nalocca è uno studente Unicam iscritto al secondo anno di Biologia della Nutrizione a San Benedetto del Tronto. Nato in Uganda nel 1988, vive in Italia da tanti anni e precisamente nelle Marche, a Centobuchi, una cittadina della provincia di Ascoli Piceno. Nalocca, che gareggia per la Collection Atletica Sambenedettese, è un ostacolista puro, a suo agio sia sulle barriere alte dei 110 hs che su quelle basse dei 400 hs.


E’ una delle giovani promesse dell’atletica leggera del nostro Paese. “Dire grazie a tutti coloro che hanno creduto ed investito in me è poco\" ,ha affermato John Mark Nalocca, \"ed è per questo che sto cercando di lavorare con cuore e dedizione per tener fede ai miei impegni sia sportivi che di studio”.


Alla conferenza stampa hanno partecipato Fulvio Esposito Rettore dell’Università di Camerino, Gian Mario Cingolani, Presidente del Comitato per lo Sport Universitario, Stefano Belardinelli, Presidente del CUS Camerino, Luigi Serresi, Presidente del Comitato Regionale FIDAL Marche, Giuseppe Scorzoso, Consigliere Federale FIDAL, Domenico Calore, Comandante della Compagnia Carabinieri Camerino, Corrado Ilari, titolare della Italsign.


“Mark Nalocca\" , ha sottolineato il Rettore Unicam, Prof. Fulvio Esposito, \"è un personaggio eccezionale che oltre ad essere un bravissimo atleta e un bravo studente ha anche scelto di far parte dell’Arma dei Carabinieri. Questo è sicuramente un riconoscimento per uno studente che merita, un esempio da imitare. Sarò a Londra nel 2012 a fare il tifo per te nel corso delle Olimpiadi - ha proseguito il Rettore, rivolgendosi al campione - e mi auguro che per allora tu abbia già conseguito la laurea. Sono certo che il futuro ti riservi una brillante carriera sia in ambito sportivo e, grazie alla laurea Unicam, anche in quello professionale”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2009 alle 17:45 sul giornale del 29 aprile 2009 - 1992 letture

In questo articolo si parla di cultura, università di camerino, camerino, Unicam