Musicultura: i finalisti votati su \'La gazzetta dello sport\'

microfono 29/04/2009 - La Gazzetta dello Sport, il più importante e il più venduto quotidiano sportivo in Europa, media partner del festival della canzone popolare e d’autore, ospiterà nelle prossime settimane sul sito internet www.gazzetta.it l’ascolto e voto dei finalisti in concorso, per scegliere uno degli otto vincitori che coroneranno il sogno di esibirsi sul palco dello Sferisterio di Macerata.

Il fischio di inizio è previsto per lunedì 4 maggio alle ore 8.00 del mattino: “tifosi” e appassionati potranno ascoltare e votare i sedici artisti fino a venerdì 15 maggio alle ore 16.00, quando sarà definitivamente chiusa la gara online e si avrà il primo nome degli otto vincitori, che concorreranno al premio finale Banca Popolare di Ancona di 20.000 euro.

Per tutti e sedici i concorrenti sarà comunque già una vittoria la visibilità che questa partnership darà loro e alla loro musica. Per Musicultura una soddisfazione poter far conoscere queste nuove proposte ai milioni di lettori ed utenti web che abitualmente consultano il “giornale rosa”, per le notizie sportive e non solo.

Da due anni a questa parte infatti la Gazzetta dello Sport ha scelto di occuparsi anche di quello che non è sport, inaugurando una nuova sezione, Altri Mondi, “che è stato accolto con grande entusiasmo dai lettori affezionati, lasciando invariato il numero di copie vendute – ha dichiarato Fausto Narducci, caporedattore Sport Olimpici Gazzetta dello Sport – Fra gli argomenti trattati in Altri Mondi, grande rilievo ha la musica. Quando Musicultura ci ha proposto di affiancarla come media partner, abbiamo subito colto l’occasione di fare da vetrina ad un evento culturale di grande prestigio e in continua espansione”.

Personalmente – ha continuato Narducci – “pur vivendo a Milano e non occupandomi professionalmente di musica, seguo il Festival di Musicultura ¬fin dalla prima edizione e attraverso i miei cd ho potuto ascoltare in anteprima cantanti e gruppi che adesso vanno per la maggiore. Sono perciò particolarmente contento di poter seguire quest’anno la rassegna per il mio giornale, che supporterà Musicultura con spazi giornalistici ma soprattutto con il nostro sito internet www.gazzetta.it (numero 3 in Italia per contatti) che proporrà tutti i brani in concorso e sceglierà uno dei vincitori”.

Se il 15 maggio, sapremo il nome dell’artista scelto grazie alla Gazzetta dello Sport, per gli altri finalisti che parteciperanno alle serate finali del 26, 27 e 28 giugno allo Sferisterio di Macerata e si contenderanno il premio finale Banca Popolare di Ancona di 20.000 euro, bisognerà invece aspettare la chiusura del televoto di Radio Uno Rai che in queste settimane sta mandando in onda le canzoni (per la scelta di 2 finalisti), e che siano stati raccolti i giudizi di tutti i componenti del Comitato Artistico di Garanzia, che decreterà 5 vincitori.

Sempre a partire dal 4 maggio, i finalisti potranno essere ascoltati sulle frequenze di Raitalia Radio: ogni lunedì e martedì Antonella Sciocchetti li intervisterà nel programma “Taccuino Italiano”, in onda in tutto il mondo. Nello stesso giorno le canzoni saranno disponibili sul sito www.downlovers.it per il download legale e gratuito.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2009 alle 18:19 sul giornale del 29 aprile 2009 - 1365 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, musicultura, musicultura festival, microfono