Potenza Picena: Fototeca Grandinetti, mostra fotografica \'Ics Generation\'

fototeca potenza picena 30/04/2009 - Continua il sodalizio che ormai da un anno lega il giovane fotografo fermano Gianluca Ferroni alla Fototeca Comunale “B. Grandinetti” di Potenza Picena. Nuova occasione di collaborazione è questa volta fornita dal Congresso Nazionale FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) che si svolgerà a Recanati dal 6 al 10 maggio.

In concomitanza all’evento la Fototeca Potentina presenterà una nuova mostra del fotografo, intitolata “Ics Generation”, che assieme ad altri due eventi espositivi a Montelupone (dal 2 maggio, ore 18, Franco CIngolani) e Morrovalle (dal 3 maggio, Mario Dondero), verrà presentata come mostra ufficiale collaterale al Convegno.

L’idea della mostra di Ferroni nasce questa volta da una riflessione di tipo antropologico: le nuove generazioni presentano oggi un nuovo, rivoluzionario atteggiamento nei confronti delle differenze sessuali, oggi spesso considerate come semplici effetti di un condizionamento storico-culturale. Il venir meno delle differenze e della dualità tra i sessi ha prodotto notevoli conseguenze a molteplici livelli, sociale, antropologico e culturale, fino alla nascita della nuova “generazione ics”.

La mostra ospitata negli splendidi locali del complesso di Santa Caterina cercherà dunque di dare voce ed immagine a questa nuova tendenza sociale, sperimentando nuovi canali espressivi di sicuro, forte impatto sul pubblico.

Gianluca Ferroni (Fermo, 1975) nonostante la giovane età può vantare una rilevante esperienza in ambito fotografico. Appassionato di fotografia da sempre, nel 2001 diviene socio dello storico Fotocineclub di Fermo: la possibilità di incontrare in questa sede opere di autori come Giacomelli, Merisio e Crocenzi segna inevitabilmente il suo occhio, stimolando in lui un più profondo approccio visivo al reale.

Inizia così a raccontare per immagini, trattando dapprima tradizioni popolari della propria città, per poi avvicinarsi a tematiche sociali che lo portano a viaggiare per il mondo, dal Messico all’Etiopia, dalla Francia alla Svezia, all’Inghilterra. Nel 2005 e 2006 i primi importanti riconoscimenti di livello nazionale: vince il primo premio alla rassegna FIAF di Conegliano Veneto, al Gabicce Fotofestival, al premio fotografico di Castelnuovo Garfagnana.

In seguito a tali eccellenti affermazioni, nel 2007 è chiamato ad esporre nelle principali collettive nazionali FIAF: al Convegno Nazionale di Civitavecchia, al Centro Italiano Fotografia d’Autore di Bibiena e nella galleria FIAF di Torino per il selezionato ambito delle “proposte 2007”. Nel corso del 2008 la sua mostra “Miss” è stata esposta con successo presso l’Istituto italiano di cultura di Stoccolma.

L’evento verrà inaugurato sabato 2 maggio alle ore 17 e rimarrà aperto al pubblico tutti i giorni dalle 17 alle 20 fino a sabato 16 maggio (giorno di chiusura martedì), l’ingresso è gratuito.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Fototeca Grandinetti al numero 0733 677025 o scrivendo a fototecagrandinetti@gmail.com.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-04-2009 alle 11:20 sul giornale del 30 aprile 2009 - 1328 letture

In questo articolo si parla di cultura, francesca marchetti, fototeca