Tiro con l\'arco: World Games, ottima prestazione del maceratese Palmioli

tiro con l\'arco 1' di lettura 31/07/2009 - Giuliano Palmioli, giovane atleta degli Arcieri del Medio Chienti, dal 23 al 26 luglio scorsi a Kaohsiung (Taiwan), ha vestito la maglia della nazionale italiana di tiro con l’arco (specialità arco olimpico) durante i World Games, evento sportivo internazionale multidiscipline che si ripete ogni 4 anni.

Per il tiro con l’arco ai World Games la specialità prevista è quella del tiro di campagna: il percorso è stato allestito a Chengcing Lake, dove erano in gara gli specialisti delle divisioni arco olimpico, arco compound e arco nudo. Per la competizione l’Italia ha puntato sui suoi pezzi pregiati tra cui Giuliano Palmioli.

Nelle due giornate di gara ottima la prestazione del maceratese, grazie alla quale ha ottenuto un sesto posto assoluto nella specialità arco olimpico. Palmioli ha sfidato i migliori 16 tiratori internazionali nella specialità arco olimpico, che si erano guadagnati la partecipazione all’evento con i campionati mondiali dell’anno scorso, portando alto il nome dell’Italia. Grande la soddisfazione del team azzurro, ma anche e soprattutto a Belforte del Chienti, quartier generale degli Arcieri del Medio Chienti, fieri che un atleta del proprio vivaio abbia contribuito al successo italiano.

Nel complessivo gli Azzurri dell\'arco si sono guadagnati il primo posto nel medagliere ai World Games di Kaohsiung (Taipei), così come era accaduto nella precedente edizione, confermandosi i migliori al mondo nella specialità tiro di campagna e hanno ottenuto un ottimo 2° posto nel medagliere generale, dietro solo alla Russia.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-07-2009 alle 10:21 sul giornale del 31 luglio 2009 - 724 letture

In questo articolo si parla di sport, tiro con l\'arco, Arcieri del Medio Chienti





logoEV